Nuovi orari ZTL Bastioni trasporto merci dal 31 gennaio, chi entra e chi no

Dal prossimo 31 gennaio, per contribuire a ridurre ulteriormente la congestione sulle strade e migliorare la qualità dell’aria, l’Amministrazione comunale ha deciso che alcune categorie di veicoli adibiti al trasporto cose e merci, all’interno della Cerchia dei Bastioni, subiranno una modifica delle fasce orarie di accesso alla “ztl merci”.

 

Palazzo Marino ha comunicato che l’Amministrazione sta provvedendo a informare i commercianti, gli artigiani e gli ambulanti interessati dal provvedimento attraverso l’invio di 115mila lettere sul territorio comunale e provinciale.

 

A partire dal 31 gennaio 2011, dunque, entreranno in vigore le nuove restrizioni. Nel dettaglio:

 

VEICOLI CHE NON POTRANNO ACCEDERE DALLE 7,30 ALLE 19,30 – Non potranno accedere dalle 7.30 alle 19.30 per il trasporto-merci all’interno della Cerchia dei Bastioni, i veicoli:

  • diesel Euro 2;
  • diesel 3;
  • benzina Euro 2.

 

VEICOLI CHE NON POTRANNO ACCEDERE IN TUTTE LE 24 ORE – E’ previsto il divieto completo di circolazione all’interno della Cerchia dei Bastioni per il trasporto-merci, in tutte le 24 ore della giornata e della nottata, per i seguenti veicoli:

  • Euro 1 benzina;
  • Euro 1 diesel.

 

VEICOLI CHE POSSONO CIRCOLARE LIBERAMENTELa libera circolazione all’interno della ZTL Merci rimarrà invariata  per le seguenti categorie di veicoli:

  • i veicoli elettrici, ibridi, gpl e metano;
  • i veicoli benzina di classe Euro 3, 4 e 5;
  • i veicoli diesel  che, o all’origine o attraverso l’installazione di un filtro, raggiungono lo standard di emissione di particolato degli Euro 5;
  • i veicoli diesel Euro 4 (ad eccezione della fascia oraria 7.30-9.30 in cui non possono accedere)


DEROGHE AL DIVIETO DI CIRCOLAZIONE – Sono previste  deroghe alla disciplina autorizzabili dagli uffici competenti, per particolari categorie, come ad esempio:

  • per i servizi di pubblico interesse,
  • i veicoli diretti all’interno dei cantieri,
  • i veicoli per servizi pubblici postali a norma di legge,
  • i veicoli di artigiani manutentori di stabili all’interno della “ZTL Merci” o che abbiano sede operativa all’interno dell’area stessa e altri casi specifici.
  • Si ricorda inoltre che i proprietari di veicoli destinati al trasporto di cose che risiedono all’interno della Cerchia dei Bastioni sono autorizzati, previa registrazione presso l’Ufficio ZTL Merci, a transitare, per raggiungere le loro residenze, e a sostare, se titolari di “pass sosta” nel proprio ambito di riferimento, secondo le regole che disciplinano l’uso del contrassegno.


INFOLINE – Per ulteriori informazione è possibile telefonare all’infoline del Comune 02.02.02.

 

RECAPITI UFFICI “ZTL” – Gli Uffici ZTL Merci sono ubicati in Via Beccaria 19, e sono aperti durante la settimana dalle ore 08:30 alle ore 12:00. Per contattare gli operatori del servizio bisogna chiamare i seguenti numeri:

  • 02/884 46062
  • 02/884 46063
  • 02/884 46064
  • 02/884 46188


N.B – una volta determinata la possibilità di accedere alla ZTL, tutti i veicoli che transitano all’interno della Cerchia dei Bastioni sono sottoposti anche:

  • al regime Ecopass , in vigore dal lunedì al venerdì dalle 7:30 alle 19:30
  • alla disciplina che vieta il transito e la sosta di qualsiasi veicolo di lunghezza superiore a m. 7, in vigore tutti i giorni dalle 7:30 alle 21:00, salvo specifica autorizzazione rilasciata dagli Uffici del Comando di Zona 1 della Polizia Locale di Milano

 

LE SPIEGAZIONI DEL COMUNE DI MILANO – “Il provvedimento – spiega il Comune – è la naturale e coerente prosecuzione delle scelte fatte in passato dall’Amministrazione, che hanno portato il 22 marzo 2010 all’entrata in vigore della nuova disciplina sugli accessi dei veicoli destinati al trasporto merci nell’area Ztl. “Tale disciplina – aggiunge il Comune – è stata frutto di un lavoro di consultazione e di concertazione con i rappresentanti delle diverse categorie coinvolte a partire da novembre 2009, e che prevedeva come aspetto condiviso un graduale inasprimento delle restrizioni per migliorare la qualità dei veicoli e rinnovare progressivamente il parco auto”. Il numero di veicoli potenzialmente interessato all’attivazione della seconda fase, che è pari a circa 1.800 mezzi, conclude il Comune, “rappresenta un significativo ambito di azione. Il provvedimento avrà dunque un impatto positivo non trascurabile sulla qualità dell’aria e va a aggiungersi a quanto fatto finora dall’Amministrazione per contrastare l’inquinamento cittadino”.

 

Leggi anche:

ZTL merci Bastioni, ecco le novità e le modifiche previste a seguito dei rapporti ambientali

Car sharing, al via a dicembre gli incentivi per il servizio di condivisione dell’auto

Isola pedonale via Sarpi, approvata dalla Giunta e al via i lavori di riqualificazione


Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here