Furto Benetton e parrucchiere corso Buenos Aires, vetrine spaccate con mazze

I furti sono stati attuati verso le 4 del mattino, presi di mira il parrucchiere Jean Louis David di piazza Argentina, e il palazzetto Benetton di corso Buenos Aires.

 

Per penetrare nei due negozi, i ladri hanno scelto di abbatterne le vetrine a colpi di mazza, cosa non nuova per Benetton dove, lo scorso 25 settembre, alle 3 del mattino una guardia giurata aveva sorpreso alcuni sconosciuti che sferravano colpi di piccone proprio contro le vetrate.


Se a settembre però il furto era stato sventato, non è andata così questa volta, poiché i ladri sono riusciti ad entrare e hanno portato via l’intero registro di cassa.


Magra però la refurtiva, poiché al suo interno erano custodite poche decine di euro.

 

A pochi metri di distanza, in piazza Argentina, il medesimo modus operandi è stato attuato per svaligiare il negozio di parrucchieri Jean Louis David.

 

Ancora colpi di mazza sulle vetrate ma, ancora, ben magra la refurtiva: appena 100 euro di fondo cassa.

 

Molto rumore per nulla. O quasi.

 

Leggi anche:

Colpi di piccone contro vetrina Benetton corso Buenos Aires

Incidente macchina dentro vetrina corso Buenos Aires

Incidente in via Pontaccio, in zona Brera un fuoristrada entra nella vetrina di un negozio di scarpe poco più di un’ora fa. Foto e video

Rapina 30 Rolex gioielleria corso Vercelli, il malvivente aveva un coltello, una pistola, un martello e forse una bomba

Furto orologio Montenapoleone Louis Vuitton

Viale Pisa, fanno un buco in una panetteria e rapinano la gioielleria accanto

Via Ripamonti: vogliono svaligiare una gioielleria e, in tutta comodità, ne scelgono una sotto casa

Incendio doloso alla gioielleria Chopard di Via della Spiga


Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here