Università, 120milioni per ricerca e innovazione, accordo Gelimni-Formigoni

Un accordo triennale da 120 milioni di euro a sostegno della ricerca e dell’innovazione in ambito universitario e’ stato sottoscritto oggi tra il ministro dell’istruzione, Mariastella Gelmini, e il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, a sostegno dei settori di punta quali:

 

  • l’agroalimentare,
  • l’aerospazio,
  • l’edilzia sostenibile,
  • l’automotive,
  • l’energia.

 

L’accordo servirà inoltre a potenziare:

  • l’attivita’ dei distretti tecnologici gia’ operativi delle biotecnologie,
  • dell’ict,
  • dei nuovi materiali.

 

Regione Lombardia e Ministero mettono in campo rispettivamente 61,65 milioni di euro e 59 milioni di euro per realizzare, all’interno di settori considerati strategici per l’economia lombarda e per l’ulteriore sviluppo delle posizioni raggiunte in altri campi, le seguenti iniziative:

  • ricerca industriale,
  • sviluppo precompetitivo,
  • alta formazione,
  • valorizzazione dei risultati della ricerca.

 

“Si tratta di un accordo importante – ha commentato il ministro Gelmini – che puo’ fare in modo che la ricerca e lo sviluppo possano essere il volano per la competitivita’, perche’ si possano finanziare insieme università e centri di ricerca pubblici e privati e la costituzione di nuove imprese.

 

“Mi auguro di poter sottoscrivere accordi analoghi con altri presidenti di Regione – ha proseguito Gelmini – per poter contribuire a migliorare le condizioni dei ricercatori e favorire una collaborazione fra il mondo della ricerca e quello produttivo. Questo non significa privatizzare alcunche’ – ha concluso il ministro – ma dare al territorio la possibilita’ ci competere a livello internazionale e quindi di raccogliere al sfida di una maggiore concorrenza ma anche di un maggiore sviluppo”.

 

Regione Lombardia, ha osservato Formigoni “sta investendo moltissimo sulla ricerca e sull’università per dare piu’ competitivita’ alle nostre aziende, al lavoro dei nostri cittadini, alla Lombardia tutta e quindi anche a tutta l’Italia. Come Regione – ha ricordato Formigoni – ci siamo fatti carico del Centro di ricerca di Nerviano che raccoglie 540 ricercatori di ottimo livello“.

 

Per uscire dalla crisi che ha attanagliato l’Europa dobbiamo puntare in alto – ha concluso Formigoni – perche’ i nostri competitori sono nel mondo e la Lombardia non ha paura di misurarsi con loro”.

 

Leggi anche:

Foto manifestazione studenti Milano, lancio uova, sassi, petardi, scritte spray e cestini incendiati

Finanziamenti scuola, governo stanzia oltre 7 milioni per 25 istituti milanesi, 9 del comune e 16 di competenza provinciale, ecco quali

Sicurezza edifici scolastici, 40 milioni di euro stanziati dal Comune per 128 istituti

Zona 9: stanziati 30 milioni per le scuole e predisposto piano per messa a norma degli impianti, sostituzione infissi, e manutenzione delle palestre

Assunzioni nidi e scuola dell’infanzia, 165 assunzioni a tempo indeterminato si aggiungeranno alle 3300 unità del personale educativo

Scuole via Adriano e via Cittadini, approvata la riqualificazione e già stanziati gli investimenti

Asilo nido viale Mar Jonio, ristrutturato e pronto per accogliere i più piccini

Insegnati di sostegno, attivati 554 posti aggiunti dalla Direzione Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia


Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here