Prezzi gonfiati saldi, il 25% dei negozi è irregolare

Il Nucleo Speciale Tutela Mercati, nell’ambito delle attività istituzionali prestate a favore dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato volte alla tutela del consumatore, ha intensificato il monitoraggio dei prezzi praticati dagli esercizi commerciali nel periodo pre-saldi per il riscontro, effettuato in questi giorni, del rispetto della normativa sul commercio.

 

Nel corso dei controlli, che hanno interessato 64 punti vendita tra negozi di abbigliamento e di calzature delle tre maggiori città italiane, è emerso che un esercente su quattro ha “gonfiato” il prezzo esposto sul cartellino approntato per i saldi in modo che, una volta applicata la percentuale di sconto pubblicizzata in vetrina, il prezzo “in saldo” risultasse di fatto equivalente o, in alcuni casi, addirittura superiore a quello praticato in precedenza.

 

L’esito dell’attività, che ha riscosso l’aperto e incondizionato plauso da parte dei titolari degli esercizi in regola, sarà posto a disposizione della citata Autorità amministrativa indipendente per le valutazioni di competenza circa la sussistenza di violazioni al Codice del Consumo, in ordine alla configurazione di eventuali pratiche commerciali scorrette da parte dei negozianti colti sul fatto, nonché inviato ai competenti Reparti del Corpo per la valutazione dei profili di polizia amministrativa.

 

Intanto prosegue su tutto il territorio nazionale l’attività di controllo volta ad assicurare il rispetto della disciplina sui prezzi.

 

Leggi anche:

Controlli saldi Milano, i cittadini possono segnalare alla Polizia i casi di vendita irregolare

Saldi e shopping, ecco i capi base per essere in-style in ogni occasione

Saldi a Milano, i trucchi per non sforare il budget ed essere soddisfatte

L’uomo che ogni donna detesta: il tamarro che si crede l’ottava meraviglia del mondo

Arrestata Rinascente Milano con carte di credito clonate, faceva shopping sfrenato da giorni

Shopping da Gucci con 7 carte di credito clonate, arrestato cittadino malese

Via Torino, fa shopping con 26.000 euro falsi

Derubata dentro Zara corso Vittorio Emanuele, un’imprenditrice aveva 37 mila euro dalla borsetta

Una borsa è molto più di un semplice accessorio

Straziami, ma di scarpe saziami

Il reggiseno: dal primo modello alla classifica degli esemplari più strani del mondo

Voglio vestirmi classica, non da vecchia!


Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here