Festini porno, accessori hard e droga in via Lucca

L’attività veniva svolta in un appartamento in via Lucca; l’operazione è stata eseguita dagli agenti del Commissariato Lorenteggio.

 

LA PROSTITUTA E IL PADRONE DI CASA – Secondo quanto ricostruito una prostituta brasiliana clandestina, Eli O.C., 40 anni, esercitava attività di prostituzione insieme ad altre donne e uomini, in una stanza dell’appartamento messa a disposizione dal proprietario, Franco S., 39 anni. Il padrone di casa ha dichiarato di non ricevere soldi dalla brasiliana, che in cambio della stanza si concedeva gratuitamente al proprietario insieme ad alcuni “colleghi”.

 

SESSO, DROGA E MATERIALE PORNOGRAFICO – Nell’appartamento si sarebbero svolti veri e propri festini a luci rosse, durante i quali venivano messi a disposizione abiti succinti e materiale pornografico di ogni genere. Inoltre, gli agenti hanno trovato anche numerose quantità di hashish e oggetti specifici.

 

GLI AGENTI CHE SI SONO FINTI CLIENTI – Per smascherare l’attività, gli agenti si sono presentati nell’appartamento l’altra notte e hanno contrattato il prezzo direttamente con il proprietario di casa fingendosi clienti.

 

TARIFFARIO DI PRESTAZIONI SINGOLE OPPURE “A TRE” – La donna chiedeva 80 euro per una prestazione singola e 200 per un rapporto a tre, e i contatti della brasiliana erano presenti su alcuni dei principali siti internet per annunci hard.

 

LE DENUNCE – Al termine dell’operazione la brasiliana e il padrone di casa sono stati denunciati per favoreggiamento della prostituzione, con l’aggiunta, per l’uomo, anche dell’accusa di favoreggiamento della  prostituzione e dell’immigrazione clandestina

 

Leggi anche:

Siti porno XXX

Prostituta si innamora di cliente e fa arrestare sfruttatrice Pavia

Prostitute night club Milano, Pussycat via Gonzaga e Dolcevita via Turati sequestrati

Prostituzione a Bustighera, un bordello in una villetta in via Di Vittorio

Arrestato uomo che affittava case alle prostitute e aveva beni non dichiarati per 3 milioni di euro

Rissa marocchini via Ripamonti a causa di un giro di prostituzione, vittime ferite con pistolettate e cocci di vetro


Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here