Dormitorio clandestino via Bramante, 20 cinesi in 60 metri in zona Sarpi

E’ accaduto in via Bramante, zona Paolo Sarpi.

 

L’operazione, scattata alle 6 di mattina su segnalazione di un cittadino, ha visto impegnata una decina di agenti della Polizia Locale che hanno identificato, all’interno di un appartamento di 60 metri quadrati, i 20 cittadini di origine cinese.

 

Secondo quanto appurato:

  • gli immigrati pagavano 10 euro a notte per poter dormire tra letti a castello e “loculi” in cartongesso ricavati abusivamente;
  • l’abitazione, in pessime condizioni igieniche, fruttava circa 6mila euro al mese alla proprietaria.

 

Gli agenti hanno:

  • denunciato 6 persone perché privi di permesso di soggiorno;
  • arrestato 2 persone in quanto destinatarie di decreti di espulsione;
  • denunciato la padrona dell’appartamento, italiana, per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

 

Leggi anche:

Dormitorio abusivo quartiere Sarpi, 14 letti in 3 stanze di via Morazzone

Abusivi in via Messina zona Chinatown, dormivano in 19 in 2 piccoli appartamenti

Immigrazione clandestina, appartamento-dormitorio scoperto in zona Stazione Centrale

Dormitori clandestini via Padova e via Arici

Dormitorio per badanti clandestine via Ajaccio, intervento Polizia Locale zona Città Studi

Dormitorio abusivo 25 metri quadri via Arquà zona via Padova, uno degli ospiti, un trans boliviano clandestino, pagava 600 euro mensili

Polizia via Padova dormitorio abusivo, 9 posti letto in 30 metri quadri

Dormitori clandestini Corvetto, 4 appartamenti di 70 mq con 8 posti letto ognuno

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here