Sesso in chat, arrestato adescatore di 18 vittime tra 17 e 30 anni

L’operazione è stata condotta dalla Polizia Postale a seguito di approfondite indagini.

 

Gli agenti hanno ricostruito il modus operandi di un uomo incensurato di 35 anni che si serviva di internet per adescare donne: nella sua rete ci sono cadute in 18, tra i 17 e i 30 anni.

 

L’iter era molto semplice: attraverso e-mail e chat il 35enne faceva pazientemente in modo di conquistare la fiducia delle vittime, che poi convinceva a fare sesso virtuale oppure reale.

 

A questo punto l’uomo riprendeva le prestazioni con una web-cam, e successivamente utilizzava le immagini pornografiche o pedopornografiche (alcune vittime erano minorenni), per ricattare le vittime e costringerle a dargli danaro o prestarsi a nuovi rapporti sessuali.

 

L’uomo è stato arrestato: per lui le accuse sono di::

  • violenza sessuale;
  • molestie;
  • produzione materiale pedopornografico;
  • estorsione;
  • diffamazione.

 

Leggi anche:

Stuprata da amici conosciuti in chat, presi uno studente di 23 anni, un 18enne e un 17enne

Stupra tredicenne e la filma, arrestato via Padova parente delle vittima

Sesso con animali in internet, Aidaa sporge denuncia contro l’ennesimo sito degli orrori

Professore Conservatorio di Milano insulta disabili e afferma che si dovrebbe tornare a buttarli tutti giù dalla rupe Tarpea


Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here