A4 Milano-Brescia, un altro incidente meno di 2 ore fa, con un morto. 4 chilometri di coda sul posto, e ben 9 chilometri sulla corsia opposta. Perché?

Incidente (archivio)Autostrade per l’Italia ha comunicato che alle 17.30 circa di oggi si è verificato un gravissimo incidente sulla A4 Milano-Brescia, nel tratto compreso tra Trezzo e Cavenago, in direzione di Milano.

 

Sul luogo dell’incidente sono subito accorsi gli operatori della Direzione Secondo Tronco di Milano, i soccorsi meccanici e sanitari del 118 e le pattuglie della Polizia Stradale.

 

Dalla ricostruzione effettuata, è emerso che un’automobile ha tamponato un camion fermo, mentre si trovava in sosta in una piazzola di emergenza. Tragico l’epilogo: una persona non ce l’ha fatta e ha perso la vita.

 

Nella tragedia di questo gravissimo incidente, terzo accaduto in soli quattro giorni sempre sulla A4 (il 15 Maggio è avvenuto lo scontro di 2 auto e un mezzo pesante, e il 17 Maggio il tamponamento di due camion), il dato più spaventoso è che se presso la corsia coinvolta dall’impatto, si sono creati 4 chilometri di coda, su quella opposta se ne sono formati più del doppio, ben 9 chilometri, a causa di automobilisti semplicemente “curiosi”.

 

Lasciamo ai nostri lettori la facoltà di commentare tale dato; intanto, Autostrade per l’Italia comunica che:

 

  • Per chi è in viaggio sulla A4 in direzione di Milano, si consiglia di uscire a Trezzo e rientrare a Cavenago, dopo aver percorso la viabilità ordinaria;

 

  • Per chi è diretto verso Bergamo, è consigliabile il percorso inverso, uscendo ad Agrate o a Cavenago.

 

Per ulteriori informazioni, il Call Center Viabilità è al numero 840-04.21.21

 

Di Redazione