Accoltella al cuore peruviano rivale in amore

ColtelloCon un colpo netto ha conficcato una lama di 12 centimetri nel cuore del rivale in amore.

 

 

E’ successo nella notte tra sabato e domenica scorsa e, dopo qualche giorno di indagini, il responsabile dell’aggressione è stato rintracciato in un appartamento di Novate Milanese dagli agenti del Commissariato Quarto Oggiaro.

 

La vittima è un ragazzo peruviano di 26 anni, tuttora in prognosi riservata all’ospedale Sacco di Milano.

 

L’aggeressore, Cesar L.T, 28 anni, anch’egli peruviano, si è scagliato sul connazionale durante una festa tra sudamericani al Parco delle Rose, zona Corvetto.

 

Il ragazzo era convinto che la vittima avesse una relazione con la sua ex fidanzata, per questo ha estratto un coltello con una lama di 12 centimetri e ha sferrato un colpo netto dritto al cuore del presunto rivale. Dopodiché, si è dato alla fuga.

 

Immediato l’intervento degli operatori del 118, che hanno portato il ferito all’ospedale Sacco.

 

Sul referto dell’ospedale i medici hanno dichiarato che per puro caso la lama ha solo sfiorato il  cuore, conficcandosi di fianco al polmone.

 

Ora il 28enne è stato arrestato, l’accusa a suo carico è di tentato omicidio volontario.

 

Di Redazione