Accoltellato il gestore di un bar per il servizio di scarsa qualità

ColtelloE’ accaduto ieri sera, tutto sembra essere nato per delle lamentele circa il servizio di “scarsa qualità”.

 

 

L’ANTEFATTO – Un ragazzo di 21 anni, in compagnia del padre di 35, entrano nel bar in via Lucca gestito da L.S, 24 anni, di Milano.

 

LA LITE – Un presunto servizio non proprio accurato, e i due clienti iniziano a lamentarsi. Volano parole pesanti, ne nasce una lite e, all’improvviso, da quanto ricostruito dagli agenti della Polizia Locale, improvvisamente il ragazzo, C.C., estrae un coltello e si avventa sul gestore del bar.

 

L’AGGRESSIONE – C.C. si scaglia contro L.S. e lo ferisce a una gamba, a un orecchio e alla nuca. La vittima verrò portata poco dopo all’ospedale San Carlo, ma non corre pericolo di vita.

 

LA FUGA – Dopo l’aggressione, i due uomini sono riusciti a fuggire. Per ora, solo il padre è stato rintracciato.

 

LE ACCUSE – Padre e figlio sono accusati di lesioni aggravate.

 

Di Redazione