Bando comunale per l'assegnazione di 29 negozi: ecco gli indirizzi degli immobili, le metrature, i termini di consegna delle richieste e tutte le info

Assessore Gianni VergaProsegue la riorganizzazione del patrimonio demaniale del Comune di Milano. 

 

 

 

Fino al 2 luglio sara’ possibile presentare domanda per aggiudicarsi 29 spazi commerciali di varia tipologia di proprieta’ del Comune.

 

Le domande vanno presentate entro le ore 12.00 del 2 luglio prossimo, al settore Demanio e Patrimonio di via Larga 12.

 

Lo scorso dicembre era stato aperto il bando per 22 immobili comunali da assegnare a soggetti senza scopo di lucro, di cui e’ attualmente in corso la stesura della graduatoria.

 

Precedentemente erano stati assegnati un chiosco all’interno del Parco Forlanini e 14 negozi sparsi sul territorio comunale.

 

Il mese scorso e’ stato aggiudicato l’ex Casello Daziario sul lato ovest di piazzale Cantore a un privato che ne ricavera’ un negozio di abbigliamento.

 

“Per la prima volta – spiega l’assessore alla Casa Giovanni Verga – nel formulare il bando per la concessione dell’ex Casello di piazzale Cantore abbiamo posto particolare cura nell’escludere alcune destinazioni commerciali, come sexy shop o take away, che mal si conciliano con la valorizzazione del bene.

 

“Abbiamo deciso che d’ora in poi – ha aggiunto l’assessore – porremo sempre dei limiti per partecipare ai bandi in modo che gli esercizi commerciali che apriranno negli spazi comunali possano essere il più possibile congeniali al riscatto sociale delle zone in cui hanno sede.

 

Anche per i 29 negozi che abbiamo messo all’asta in questi giorni – ha continuato Verga – è vietato l’allestimento, al loro interno, di sexy shop, money transfer, phone center, sale giochi, centri massaggi, take away, kebab, agenzie di scommesse e attività accessorie di spettacolo, come concerti o numeri di arte varia”.

La maggior parte degli spazi messi a bando – conclude Verga – si trova in zone periferiche della città. Con precise delimitazioni di orario e di scelta di tipologia commerciale vogliamo combattere il degrado che si viene a formare in alcune precise situazioni, come è accaduto in via Padova”.

 

Per scaricare il bando e tutte le informazioni relative agli immobili, CLICCA QUI

 

Di Redazione