Avvicendamento nella carica di Comandante Interregionale dell’Italia nord-occidentale Gdf e di Comandante Regionale Lombardia

Le Fiamme Gialle dell’Italia Nord Occidentale hanno salutato il Gen. C.A. Flavio Zanini che per raggiunti limiti di età ha ceduto il comando al Gen. C.A. Giuseppe Vicanolo

X-Gate - Sviluppo software e servizi

gdf-finanzaLe Fiamme Gialle dell’Italia Nord Occidentale hanno salutato, mercoledì 11 gennaio 2017,  il Gen. C.A. Flavio Zanini, che per raggiunti limiti di età ha ceduto il comando al Gen. C.A. Giuseppe Vicanolo.
La cerimonia di avvicendamento si è svolta, nella storica caserma “Cinque Giornate” di Milano, alla presenza del Comandante Generale, Gen. C.A. Giorgio Toschi, dei Comandanti Regionali e Provinciali della Liguria, del Piemonte, della Valle d’Aosta e della Lombardia, di fronte ad una rappresentanza di militari in forza presso i reparti dell’Italia Nord Occidentale, dell’Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia e degli organi di base ed intermedio della rappresentanza militare.
Il Gen. C.A. Flavio Zanini ha ringraziato tutti i militari in forza presso i Comandi dell’Italia Nord Occidentale che, con il loro incondizionato impegno e l’altissima professionalità, hanno permesso di raggiungere tutti gli obiettivi assegnati dall’Organo di Vertice.
Il Comandante Generale, Gen. C.A. Giorgio Toschi, ringraziando il Gen. C.A. Flavio Zanini ha rivolto al Gen. C.A. Giuseppe Vicanolo un augurio di “buon lavoro” nel nuovo incarico, auspicando che egli possa cogliere ulteriori successi, nell’interesse della Guardia di Finanza e del Paese.
Nel corso della medesima cerimonia si è svolto anche il passaggio di testimone tra il Comandante Regionale Lombardia Gen. D. Carlo Ricozzi che, dopo la promozione a Generale di Corpo d’Armata, ha lasciato l’incarico al Gen. D. Piero Burla per raggiungere Napoli, quale Comandante Interregionale per l’Italia Meridionale.
Questi trasferimenti originano dalla nomina a Comandante in Seconda del Corpo del Gen. C.A. Filippo Ritondale, in sostituzione del Gen. C.A. Flavio Zanini, che nei prossimi giorni sarà collocato in congedo per raggiunti limiti di età.

NESSUN COMMENTO