Comune di Milano: approvato il progetto per la prevenzione degli incidenti stradali correlati all'uso di sostanze stupefacenti

Logo_ComuneIl progetto partirà quest’estate, con controlli intensivi da effettuarsi per 10 settimane nei weekend, pattuglie della Polizia Locale, personale medico e presenza dell’ambulanza. Gli appostamenti avranno luogo fuori dai punti di ritrovo più a rischio, prime su tutti le discoteche.

 

 

“Solo nel 2009” spiega il vice Sindaco e assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato “la Polizia Locale ha accertato 132 notizie di reato dovuto a soggetti alla guida in stato alterato da sostanze stupefacenti. Una situazione molto pericolosa se si pensa che nel 2008 ben 109 incidenti che hanno causato 181 feriti e 1 morto, erano dovuti a guidatori drogati. E questi si aggiungono ai 95 sinistri con 80 feriti del 2009.”

 

“Il Dipartimento Politiche Antidroga della Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha concesso 63 mila euro di finanziamenti al Comune di Milano per la realizzazione di un progetto sulla base del protocollo ‘Drugs on street’, per la prevenzione degli incidenti stradali correlati all’uso di sostanze stupefacenti. Ringrazio la presidenza del Consiglio dei ministri per questo progetto cui l’Amminstrazione comunale ha subito aderito”, conclude De Corato,  “dimostrando grande attenzione per la difesa della sicurezza stradale“.

 

                                                                                                        Di Redazione