Controlli movida, ecco numeri e risultati

Polizia“Viene da sorridere quando si dice che manchino i controlli alla cosiddetta movida”, ha detto il vicesindaco e assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato.

 

 

Da inizio anno, grazie ai servizi congiunti con il pool della Procura composto da Polizia di Stato, Polizia Locale, Vigili del Fuoco Asl e Siae, sono stati 17 i locali sequestrati, tra i quali 4 discoteche e 13 circoli privati che svolgevano abusivamente l’attività di pubblico spettacolo”, ha sottolineato il vicesindaco.

 

“Inoltre, autonomamente l’Annonaria ha svolto 818 controlli. Tra questi ben 115 hanno interessato discoteche, registrando 14 violazioni a regolamenti e 1 denuncia. Altre 53 violazioni,” aggiunge De Corato, “sono state rilevate presso bar che svolgevano attività di pubblico spettacolo e hanno determinato 15 denunce.

 

“In più 196 ispezioni a circoli privati hanno comportato 57 violazioni amministrative e 9 segnalazione all’autorità giudiziaria. Circa 170”, conclude De Corato, “sono stati infine i controlli che hanno riguardato il rumore, ovvero la verifica di ottemperanze a provvedimenti di inibizione dell’utilizzo di impianti di diffusione sonora”.

 

Di Redazione