Corso Buenos Aires, due aggressioni rovinano la festa dell’Inter

Tifosi (archivio)Aggrediti quattro bengalesi e bruciate due auto della Polizia. Che peccato rovinare una festa tanto attesa da migliaia di tifosi.

 

 

Le aggressioni sono avvenute ieri alle 21 e alle 21.30 in Corso Buenos Aires, ai danni di 4 uomini bengalesi. Le vittime sono state prese a colpi di bastone e minacciate con una bottiglia rotta da un gruppo assolutamente isolato di tifosi interisti

 

L’AGGRESSIONE DELLE 21,00 – Un uomo bengalese di 33 anni è stato insultato e colpito alla testa con l’asta di una bandiera da sei giovani vestiti di nerazzurro.

 

La vittima è stata soccorsa dal personale del 118 e trasportata in codice giallo alla clinica Città Studi.

 

L’AGGRESSIONE DELLE 21,30 –  Altri tre bengalesi di 23, 31 e 32 anni sono stati aggrediti alle 21.30 in corso Buenos Aires all’altezza del civico 7.

 

Gli stranieri sono stati avvicinati da un gruppo di una quindicina di persone con sciarpe e magliette dell’Inter e colpiti con l’asta di una bandiera e una bottiglia di vetro. Una delle tre vittime è stata trasportata all’ospedale Fatebenefratelli, per le altre sono state sufficienti le medicazioni immediate ad opera degli operatori del 118.

 

Di Redazione