Domenica 9 Maggio chiusi al traffico il Centro Storico, la cerchia dei Navigli e altre zone della città

 

 

STOP

 

Domenica 9 maggio, dalle ore 10.00 alle ore 18.00,  sarà vietata la circolazione ad auto e moto a causa della prima edizione della “Giornata nazionale della Bicicletta”.

 

 

 

Le aree ad accesso vietato per automobili e motoveicoli sono il Centro Storico e la Cerchia dei Navigli. Inoltre, saranno chiuse anche alcune vie in zona Colonne di San Lorenzo, Arco della Pace, piazza Santo Stefano e via Marina/via Palestro: luoghi in cui sono previsti i punti di partenza della competizione, che prevede una caccia al tesoro tutta sulle due ruote.

 

Nello specifico, oltre a Centro Storico e Cerchia dei Navigli, sarà vietata la circolazione anche:

 

  • in via Palestro, nel tratto compreso tra via Marina e corso Venezia; per questo tratto la chiusura è disposta dalle ore 00.01 alle ore 20.00 del 9 maggio;
  • nell’area pedonale di via Pio IV, nel tratto compreso tra via Celestino IV e le Colonne di San Lorenzo;
  • nel tratto terminale di via Bertani a fondo cieco sino a piazza Sempione;
  • in piazza Santo Stefano, nell’area delimitata con paracarri e adibita a parcheggio a rotazione; per quest’area la chiusura è disposta dalle ore 8.00 alle ore 20.00.

La circolazione sarà consentita:

  • ai veicoli dei residenti e dei domiciliati nelle strade oggetto del provvedimento;
  • ai veicoli dei soggetti che hanno in uso esclusivo la disponibilità di un box o posto auto all’interno delle vie oggetto del provvedimento;
  • ai veicoli adibiti al trasporto pubblico;
  • ai taxi e ai veicoli a noleggio con conducente;
  • ai veicoli utilizzati per il trasporto di portatori di handicap, muniti del contrassegno, esclusivamente con il portatore di handicap a bordo;
  • ai mezzi di soccorso e di emergenza, delle Forze di Polizia, delle Forze Armate, dei Vigili del Fuoco, dei Corpi e Servizi di Polizia Locale e Provinciale, della Protezione Civile e del Corpo Forestale;
  • ai velocipedi;
  • alle autovetture targate CD e CC;
  • ai veicoli appartenenti a soggetti pubblici e privati che svolgono funzioni di pubblico servizio o di pubblica utilità, individuabili solo con livrea;
  • ai veicoli a servizio del bike sharing e car sharing;
  • ai veicoli di medici e veterinari in visita urgente, muniti del contrassegno dei rispettivi ordini, i veicoli degli operatori sanitari e assistenziali in servizio con certificazione del datore di lavoro;
  • ai veicoli utilizzati per il trasporto di persone sottoposte a terapie indispensabili e indifferibili per la cura di gravi malattie (es. dialisi, chemioterapia, ecc.) in grado di esibire relativa certificazione medica;
  • ai veicoli utilizzati dai lavoratori che operano su turni tali da impedire la fruizione dei mezzi di trasporto pubblico, certificati dal datore di lavoro;
  • ai veicoli dei sacerdoti e ministri del culto di qualsiasi confessione, per le funzioni del proprio ministero;
  • ai veicoli degli operatori dell’informazione, compresi gli edicolanti con certificazione del datore di lavoro o muniti del tesserino di riconoscimento;
  • ai veicoli dei donatori di sangue muniti di appuntamento certificato per la donazione;
  • ai veicoli con targa estera;
  • ai veicoli dei commercianti ambulanti, residenti o lavoranti a Milano, limitatamente al percorso strettamente necessario per raggiungere il proprio domicilio al termine dell’attività lavorativa;
  • ai veicoli utilizzati dalle società sportive o dai singoli iscritti aderenti alle società stesse, appartenenti a federazioni affiliate al Coni o ad altre federazioni ufficialmente riconosciute, per lo svolgimento di manifestazioni già programmate, previo rilascio di attestazione di partecipazione da parte delle medesime società sportive;
  • ai veicoli utilizzati da persone direttamente interessate a battesimi e matrimoni, nonché i veicoli di coloro che partecipano a esequie funebri per il tempo strettamente necessario della funzione;
  • ai veicoli degli operatori delle strutture ospedaliere e case di riposo;
  • ai veicoli di trasporto collettivo (autobus con oltre 16 posti e minibus da 8 a 16 posti, autista compreso).

Per informazioni è possibile contattare i seguenti numeri telefonici, operativi sabato 8 e domenica 9 maggio, dalle ore 8.00-19.00: 800.36.86-36 oppure 02-77.27.03.98

 

Di Redazione