Droga adolescenti genitori ed educatori: al via un progetto per insegnare a individuare i comportamenti che indicano il consumo di stupefacenti

Droga_no_grazieIl progetto Edu.care (prendersi cura dell’educazione), realizzato dal Dipartimento Politiche Antidroga (DPA) e affidato all’International Training Center (ILO), ha lo scopo di fornire un supporto concreto alle famiglie e consentire loro un’efficace prevenzione dell’uso di droghe da parte dei propri figli, soprattutto adolescenti e preadolescenti.

 

 

Tra gli obiettivi principali del progetto, c’è quello di sollecitare l’attenzione di genitori ed educatori in modo da superare l’invisibilità che, a volte, è connaturata al fenomeno dell’uso di droghe nell’adolescenza.

 

Il progetto intende fornire gli strumenti educativi più appropriati, sia per agire sui fattori di rischio tra i bambini di età compresa tra gli 8 e i 12 anni, sia per prevenire il consumo di sostanze tra gli adolescenti di età compresa tra i 13 e i 18 anni.

 

Sono previste anche azioni di prevenzione attraverso l’early detection (scoperta e diagnosi precoce), mediante drug test professionali, con adeguati supporti psicologici per le famiglie.

 

A questo si accompagneranno interventi educativi mirati e aiuti specialistici per risolvere i bisogni specifici dei giovani considerati a rischio.

 

Il progetto si svolgerà sull’intero territorio nazionale e coinvolgerà le scuole di diverso ordine e grado, le associazioni sportive, le parrocchie e gli oratori, i medici di base e pediatri, e i centri di aggregazione giovanile.


Per tutte le informazioni, CLICCA QUI

 

Di Redazione