Gaggiano, aveva dichiarato fallimento ma girava in Ferrari, e il garage era pieno di auto di grossa cilindrata. In totale ha evaso 10,5milioni di euro

GDFTutto è partito da un’indagine condotta dalla Gdf nei confronti di 2 aziende del settore movimento terra, con sede a Gaggiano.

 

 

Il 39enne titolare delle società, però, avrebbe prontamente distrutto i libri, i registri e le scritture contabili, cercando di impedire agli agenti la ricostruzione dei patrimoni.

 

Oltre alla bancarotta fraudolenta, la Gdf di Vigevano ha comunque ricostruito l’ammontare di un’evasione pari a 10,5 milioni di euro.

 

Recuperati anche 87.000 euro da un credito IVA indebitamente utilizzato da una ditta fornitrice della società fallita.

 

Le regioni interessate sono state Lombardia, Piemonte, Sicilia e Calabria.

 

Di Redazione