Haiti, concerto alla Scala in favore dei bambini colpiti dal terremoto

Scala_di_MilanoLa Filarmonica della Scala, diretta dal Maestro Alexander Lonquich, si esibirà nell’espressiva Overture Egmont, nel Concerto n° 3 per Pianoforte e Orchestra e nella Sinfonia n° 7 di Ludwig van Beethoven. Per la prima volta alla Scala sarà inoltre suonato “La Dessalinienne”, l’Inno di Haiti trascritto grazie al Direttore Artistico della Filarmonica Prof. Schiavi nella partitura per Orchestra. 

 

 

Grazie allo straordinario impegno dei dipendenti e musicisti del Teatro alla Scala, della Filarmonica della Scala e del Maestro Lonquich, che hanno rinunciato al loro compenso, e con il sostegno delle aziende amiche Danone e Ballarini, l’intero ricavato della serata sarà destinato ai progetti in aiuto ai bambini colpiti dal terremoto.


In particolare i fondi raccolti verranno destinati ad un progetto di salvezza immediata: l’Ospedale pediatrico N.P.H. Saint Damien, l’unico centro pediatrico dell’isola, realizzato grazie al contributo di tanti donatori e aziende italiani (tra queste il Consorzio Tutela Grana Padano, che ha sostenuto anche fortemente i soccorsi in occasione del terremoto), e ad un progetto di speranza, “Francisville”- La città dei mestieri, volto a salvare dalla miseria e dare un futuro a migliaia di bambini e ragazzi insegnando loro una professione e creando posti di lavoro.

 

Alla serata saranno presenti molti dei 100 medici e infermieri volontari inviati dall’Italia in Haiti dopo il terremoto, rappresentanti della Protezione civile e dei Vigili del fuoco che hanno lavorato nell’emergenza presso il Saint Damien, Padre Rick Frechette, sacerdote e medico in prima linea e direttore di N.P.H. Haiti, una delegazione di ragazzi haitiani e 14 bambini dell’orfanotrofio N.P.H. di Haiti arrivati per disputare la Danone Nations Cup, nell’ambito del progetto “Danone per Haiti”, che entro l’anno punta a portare oltre 10 milioni di piatti di riso ai bambini haitiani.

 

Per il suo alto valore artistico ed umano l’evento gode dell’Adesione del Presidente della Repubblica, del Patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, della Provincia di Milano, del Comune di Milano, di EXPO 2015 S.p.A., di Fondazione Cariplo, e del Patronato della Regione Lombardia.

 

Il concerto avrà luogo stasera alle 20,00 al Teatro alla Scala di Milano.

 

Di Redazione
 
Foto per gentile concessione Ambrosiana Pictures