Intervento della Protezione Civile per assistere i passeggeri riversatisi in Stazione Centrale

Stazione_centraleIntervento della Protezione Civile per prestare soccorso e assistenza alle migliaia di passeggeri che si sono riversati in Stazione Centrale dopo la chiusura degli scali aerei

 

La Protezione Civile Comunale, presente in Stazione Centrale a oltranza fino a ieri sera, non ha perso tempo, allestendo 2 postazioni fisse nell’area prospiciente ai binari, dove è stata garantita la presenza costante di due operatori. Gli altri, in coppia, hanno tenuto costantemente sotto osservazione l’intera area della Stazione, compiendo perlustrazioni. Grazie ai furgoni e ai pick-up della divisione comunale, inoltre, da via Barzaghi è stato coperto un approvvigionamento continuo di viveri, con almeno cinque rifornimenti al giorno.

 

“Da domenica – spiega il vice Sindaco Riccardo De Corato – sono stati offerti ai passeggeri in Centrale oltre 1.000 litri di bevande, tra 1.500 bottigliette d’acqua minerale, altrettanti bicchieri di the e caffè caldo, diverse centinaia di confezioni di succhi di frutta e anche biscotti. Oltre alla distribuzione dei beni di prima necessità, la presenza degli operatori, facilmente riconoscibili per le divise gialle (volontari) e blu (dipendenti) con i contrassegni della Protezione civile, è risultata preziosa per l’assistenza e le informazioni fornite ai passeggeri. Ferrovie dello Stato ha infatti dotato gli operatori di ricetrasmittenti per avere aggiornamenti in tempo reale su orari e destinazioni dei treni. E molti sono stati gli stranieri aiutati, per la presenza di operatori che conoscono bene le lingue”.

 

“Ringrazio la Protezione Civile Comunale – conclude De Corato – che continua a dimostrare capacità organizzative e alta competenza nella gestione delle emergenze. Questi eventi eccezionali sono in un certo senso ‘prove generali’ del grande evento che Milano vivrà tra qualche anno e alla quale anche i circa 300 volontari della nostra protezione civile saranno chiamati a dare il proprio contributo”.

 

Di Redazione

Foto per gentile concessione di Ambrosiana Pictures