La festa dei lavoratori in programma per sabato prossimo, non impedirà il normale svolgimento dei mercati cittadini, da viale Papiniano fino a via Rogoredo

Mercato RionaleOrario di esercizio regolare per i mercati che ogni sabato allestiscono le bancarelle nelle vie cittadine.

La decisione è stata assunta dall’Amministrazione Comunale di Milano “anche a seguito di una richiesta e di un confronto dell’associazione milanese degli ambulanti di Confesercenti, Anva e Unica“, secondo quanto spiega la stessa Confesercenti.

 

I mercati interessati sono quelli di: Viale Papiniano (P.ta Genova), Via Benedetto Marcello (Buenos Aires), Via Garigliano (Zara), Via Ciccotti (Comasina), Via Fauchè (Sempione), Via Falck (Gallaratese), Bastioni di Porta Nuova (Repubblica), Darsena (Ticinese), Via Asmara (Zara), Via Tabacchi (Ticinese), Via Caroli (Martesana), Via Valvassori Peroni (Lambrate), Via Oglio (Corvetto), Via Della Rondine (Giambellino), Quartiere Olmi (Baggio), Via Arcangeli (Forze Armate), Via Osoppo (De Angeli), Via Ardissone (Certosa) e Via Rogoredo (Corvetto).

 

“Confesercenti – si legge nella nota – ha sostenuto l’esigenza dell’apertura dei mercati per dare continuità ad un fondamentale servizio di vicinato alla città, in particolare nella giornata del sabato destinata dai cittadini agli acquisti, ma anche per non far perdere un’importante giornata di lavoro agli operatori del settore, anch’essi alle prese con le difficoltà dell’attuale congiuntura.

 

“Anche nei mercati, infatti – prosegue la nota – si sentono gli effetti della crisi e si registrano contrazioni nelle vendite, nonostante il settore abbia un effetto di calmierazione dei prezzi. Anva ed Unica Confesercenti ringraziano l’Amministrazione per la sensibilità che ha avuto nell’accogliere l’istanza della categoria e nei prossimi giorni daranno la massima informazione ai cittadini sulle aperture del primo maggio”.

 

Di Redazione
 
Foto per gentile concessione Ambrosiana Pictures