Le ceneri del vulcano fermano gli aerei, e pure lo sciopero nazionale di venerdì 23 aprile

ScioperoLo sciopero è stato posticipato, ma si farà comunque. 

A causa delle gravi difficoltà causate alla circolazione sia in Europa che in Italia, oggi le organizzazioni sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Uilt, Orsa, Faisa Cisal, Ugl e Fast Ferrovie, hanno comunicato il differimento dello sciopero nazionale di 24 ore previsto per venerdì 23 aprile, proclamato in occasione della trattativa del nuovo contratto della Mobilità di tutti  gli addetti al trasporto ferroviario e servizi, e degli addetti delle aziende di trasporto pubblico locale.

 

Il servizio di trasporto pubblico gestito da Atm, quindi, il 23 aprile sarà regolare, e appuntamenti di lavoro e non, saranno garantiti.

 

Lo sciopero, comunque, si farà, e le organizzazioni coinvolte comunicano che la nuova data è prevista per il 28 maggio 2010.

 

Di Redazione