Marocchino ferito al petto, cause ignote. Aperte le indagini

Armi_in_pugno (archivio)Un marocchino 30enne senza dimora si è presentato all’ospedale San Carlo con una ferita al petto da arma da fuoco.

 

 

Una volta ricevute le cure, non ha saputo però chiarire ai Carabinieri le motivazioni della ferita.

 

La prognosi è di 15 giorni, intanto, i Carabinieri hanno aperto le indagini.

 

Leggi anche:

Niguarda, stato confusionale per un uruguayano presentatosi con ferite da arma da fuoco ad entrambe le gambe

 

Di Redazione