Minorenne ruba gioielli e fedi nuziali ai genitori per rivenderli a un ricettatore già arrestato per detenzione di droga

E’ successo ieri a mezzogiorno circa.

 

 

Un quattordicenne italiano ha saccheggiato scrupolosamente tutti i preziosi tenuti in casa dai genitori, per rivenderli a un ricettatore.

 

Tra i gioielli sottratti anche un bracciale e una catenina d’oro (per un totale di 50 euro) e, soprattutto, le fedi nuziali di mamma e papà.

 

Una volta preso tutto con sé, il quattordicenne si è recato all’angolo tra piazzale Maciachini e via Menabrea per iniziare la contrattazione con un uomo egiziano di 38 anni: un operaio indagato per ricettazione e già arrestato per detenzione di 40 grammi di hashish e 20 di marjiuana trovati nascosti nella sua auto.

 

Proprio in quel momento la scena è stata notata da una volante della Polizia che si è avvicinata per accertamenti, e ha quindi scoperto quanto stava accadendo.

 

Il minorenne è stato riaffidato ai genitori, che hanno riconosciuto i gioielli rubati dal figlio.


 Leggi anche:

Arrestato impiegato al Fiordaliso di Rozzano, a 21 anni aveva già compiuto 3 rapine

 

 

Di Redazione