Molestie sessuali, processo per un professore di musica accusato di aver palpeggiato delle studentesse durante le lezioni

AulaIstanza di rinvio a giudizio per un insegnante di musica di 40 anni che avrebbe molestato quattro allieve tra i 15 e i 16 anni, palpeggiandole durante le lezioni.

 

 

Gli episodi contestati sarebbero avvenuti durante l’anno scolastico 2008-2009 in un istituto superiore statale di Milano.

 

L’inchiesta era nata grazie all’allarme della   psicologa dell’istituto a cui si erano rivolte le presunte vittime. È stata poi la preside a presentare un esposto in Procura.

 

Secondo quanto ricostruito dal magistrato, il docente, nel frattempo trasferitosi in Sicilia, avrebbe rivolto alle alunne apprezzamenti volgari e le avrebbe palpeggiate.

 

Il pubblico ministero Giovanni Polizzi ha quindi chiesto il rinvio a giudizio del professore, contestandogli il reato di violenza sessuale aggravata dall’aver abusato del proprio ruolo e dall’essersi approfittato della condizione di inferiorità psichica delle studentesse che gli erano state affidate.

 

Di Redazione