Occupazione abusiva, De Corato bacchetta i magistrati: secondo i dati Aler il numero delle assoluzioni e delle archiviazioni supera le condanne

Polizia_LocaleIl vicesindaco e assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato parla delle ultime azioni contro le occupazioni abusive ed espone i relativi dati comunicati da Aler, Azienda Lombarda Edilizia Residenziale

 

La Polizia Locale insieme a un contingente della Polizia di Stato, accompagnati da un ispettore Aler, ha liberato due abitazioni occupate abusivamente a Quarto Oggiaro e a Quarto Cagnino. Sul posto erano presenti i Servizi Sociali e un medico. Entrambi gli appartamenti sono stati sigillati.

 

Il primo escomio è avvenuto in un trilocale in via Satta, dove si era insediata illegalmente una coppia di italiani di 39 anni.

Il secondo escomio ha riguardato invece un alloggio di via Fratelli Zoia, dove abitava un’altra coppia di italiani nullafacenti di 44 e 50 anni.

 

“Continua la linea della fermezza,” dice il vicesindaco e assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato. “Ma se vogliamo un maggiore effetto deterrente dobbiamo cambiare registro: finché l’occupazione abusiva, punita sulla carta dall’art. 633 del codice penale, non viene percepita come reato, gli escomi andranno avanti all’infinito.

 

“Per frenare il fenomeno,” aggiunge De Corato, “serve applicare la Legge che prevede, dopo le querele, l’istruzione dei processi.

 

“Ma a Milano secondo i dati Aler il numero delle assoluzioni e delle archiviazioni supera le condanne,” sottolinea il vicesindaco, “su 662 procedimenti al vaglio della Magistratura, 216 hanno portato ad assoluzioni e archiviazioni, solo 153 a condanne e 293 sono ancora in corso. Va peraltro fatto notare che ci sono ancora 427 processi pendenti a seguito di querela”.

 

Nei primi 5 mesi del 2010,” conclude De Corato “sono già 399 gli alloggi del patrimonio comunale e di Aler recuperati grazie alla proficua collaborazione con l’azienda di viale Romagna. E le nuove occupazioni abusive sono completamente azzerate“.

 

Leggi anche:

Sgomberata famiglia clan Tatone da appartamento Quarto Oggiaro via Lopez

Sgombero via Clitumno, zona via Padova. Era la terza volta in una settimana che un extracomunitario si infiltrava nel medesimo stabile al civico 11. Arrestato

Sgombero Lab Zero scontri polizia e manifestanti

 

Di Redazione