Piazzale Gambara, approvato progetto per il nuovo collegamento tranviario e per la riqualificazione dell’area: nuovi alberi e nuova illuminazione

Piazzale_GambaraLa Giunta ha approvato il progetto definitivo per il nuovo collegamento tranviario che consentirà l’uscita dei mezzi dal deposito di Baggio verso via Rubens lungo via Chinotto, via Millelire e via Rembrandt. Nella fase successiva si riqualificherà la zona, con l’obiettivo di creare viali residenziali.

IL MOTIVO DEL NUOVO COLLEGAMENTO TRAMVIARIO – Nel tracciato via Antonello da Messina, piazzale Gambara e via Anguissola, attualmente i tram transitano per oltre un chilometro solo per entrare in deposito, senza trasportare passeggeri. Pertanto, Atm sposterà la linea dei tram in uscita dal deposito di Baggio, su un diverso tracciato, ed effettuerà dei lavori all’interno del deposito per consentire l’inversione di marcia dei mezzi. In questo modo le vie Antonello da Messina e via Anguissola potranno essere liberate dai binari tranviari che sono del tutto inutili.

 

LA RIQUALIFICAZIONE DI PIAZZALE GAMBARA – Il nuovo collegamento tranviario è un intervento propedeutico alla riqualificazione di piazzale Gambara. E’ prevista anche l’eliminazione dei binari esistenti sul percorso Anguissola – Gambara e Antonello da Messina. Terminata la prima fase dell’intervento cominceranno le opere di riqualificazione vere e proprie, da estendersi anche a via Antonello da Messina e via Anguissola. Grazie all’inversione del senso di marcia dei tram, infatti, i convogli entreranno al deposito di Baggio da via delle Forze Armate, passando da via Chinotto, e usciranno da piazzale Giuseppe Perrucchetti.

 

COME DIVENTERA’ PIAZZALE GAMBARA – In questo modo piazzale Gambara potrà riappropriarsi della funzione di luogo di aggregazione. Il progetto prevede l’inserimento di nuovi alberi, la creazione di ampi spazi verdi che delimitano i nuovi margini della piazza, nuove pavimentazioni in cubetti di granito e soprattutto una nuova illuminazione. Anche le vie Antonello da Messina e Anguissola torneranno a essere viali residenziali con un parterre centrale dove verranno piantati nuovi alberi.

 

L’INIZIO DEI LAVORI – I lavori per il nuovo collegamento tranviario verranno eseguiti da Atm e dureranno dai primi di luglio a novembre. L’intero progetto, compresa l’intera riqualificazione di piazzale Gambara, durerà all’incirca un anno e mezzo.

 

Di Redazione