Pronuncia del magistrato per i bimbi rom di 5 anni trovati abbandonati, ieri, in Via Ardissone

binari“A conferma che si è trattato di un comportamento al di sotto della soglia dell’umanità, il magistrato ha negato la consegna alla madre dei tre bimbi rom trovati oggi dalla Polizia Locale in un campo abusivo in via Ardissone, abbandonati in una tenda nei pressi dei rilevati ferroviari. E ha disposto che i piccoli rimangano in una struttura di accoglienza protetta”.

 

 

Queste le parole pronunciate ieri dal vice Sindaco e assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato.

 

“Quando si lasciano dei bambini di 5 anni soli, al freddo e a due passi dalla ferrovia, – ha aggiunto De Corato – incuranti che possano finire sotto un treno, si attua un comportamento non solo irresponsabile ma criminale. E si ledono i diritti dei minori e si offende l’umanità. Gesti che dovrebbe provocare scandalo. Allo stesso modo dei rom scientemente educati allo scippo e al furto. O costretti con violenza all’elemosina e alla prostituzione”.

 

 

Di Redazione