Rapina farmacia via Battistotti Sassi, zona piazzale Susa

ArrestoL’arresto di Massimiliano P., 37enne residente a Milano, è avvenuto ieri alle 18,30. Lo hanno sorpreso seduto al tavolo di un bar dopo la rapina.

 

 

Massimiliano P., 37enne residente a Milano, alla vista dei carabinieri ha provato a nascondere il bottino di 570 euro nella spazzatura.

 

L’uomo, con precedenti per spaccio, lesioni e porto abusivo di oggetti atti ad offendere, è stato arrestato per rapina aggravata.

 

Poco prima infatti, armato di coltello e con il volto coperto da una maglietta, era entrato nella farmacia in via Sassi e aveva afferrato il braccio di un dipendente di 40 anni.

 

In questo modo era riuscito a farsi consegnare  l’incasso della giornata ed era scappato in bicicletta.

 

Dopodiché era andato in un bar poco distante, ma nel frattempo era giunta la segnalazione dell’accaduto ai Carabinieri che, grazie alle descrizioni fornite dalle vittime e da alcuni testimoni, hanno potuto riconoscere il rapinatore all’interno del locale.

 

Alle 18,30 è quindi avvenuto l’arresto, nonostante il tentativo dell’uomo di nascondere la refurtiva nella spazzatura.

 

Il dipendente della farmacia è stato trasportato all’ospedale Fatebenefratelli per una contusione al braccio.

 

Sono in corso le indagini per chiarire se il 37enne sia l’autore di altre rapine.

 

Di Redazione