Rapinatore seriale, arrestato autore di 50 presunti colpi effettuati negli ultimi mesi a Milano e provincia

Polizia_LocaleHa saccheggiato le casse di farmacie, tabaccherie, supermercati e negozi blockbuster, e sembrerebbe coinvolto anche nel racket delle case popolari in via Monti a Milano.

 

 

Si tratta di Armando O., 41 anni, originario di Torre del Greco, precedenti per droga, estorsione, danneggiamento.

 

L’ultimo colpo era avvenuto ai danni di una farmacia in via Pola, durante il pomeriggio dello scorso 2 giugno. Aveva messo insieme 200 euro di refurtiva minacciando i dipendenti con una pistola, poi era fuggito a bordo di una Renault Clio.

 

Pochi minuti dopo, la Polzia Municipale aveva trovato la medesima auto poco distante dal luogo del delitto, con motore ancora caldo e finestrini aperti di modo che, non appena il rapinatore era tornato alla vettura, gli agenti lo avevano arrestato.

 

E non si sono più fermati, gli agenti, che hanno effettuato un controllo incrociato su più fronti, fino a riuscire a ritenere che Armando O. sia il responsabile, forse insieme ad alcuni complici, di ben 50 rapine compiute da ottobre 2009 a oggi, tra Milano e provincia.

 

Tra le sue vittime: farmacie, tabaccherie, supermercati e punti blockbuster,  senza dimenticare che l’uomo è stato anche indagato per associazione a delinquere nell’ambito dell’inchiesta sul racket delle case popolari in via padre Luigi Monti a Milano.


Leggi anche:

Procede l’iter giudiziario per il clamoroso caso di racket delle case popolari; poche ore fa sono entrate in aula Giovanna Pesco e figlia

Via padre Pier Luigi Monti, nuovi sviluppi sul racket degli alloggi a Milano

Rapina farmacia con coltello da cucina, in piazza Falterona, zona San Siro

Rapina la farmacia in piazza Susa e fugge in taxi. Arrestato

Via Sansovino, la farmacia viene rapinata ma la dottoressa insegue il malvivente

Largo Scalabrini, rapinata farmacia sotto la minaccia di un taglierino. E tre!

 

Di Redazione