Regione, lettera minatoria per Luciano Muhlbauer, consigliere regionale uscente del Gruppo di Rifondazione Comunista

ImprontaE’ accaduto sabato 8 Maggio, ed è stata subito sporta denuncia alla Polizia.

 

 

 

In Regione Lombardia, presso gli uffici del Gruppo consiliare di Rifondazione Comunista, è stata ricevuta sabato 8 Maggio una lettera minatoria, firmata “I camerati”, indirizzata a Luciano Muhlbauer, consigliere regionale uscente del Prc.

 

Sulla lettera, scritta a mano e recapitata in una busta chiusa recante il timbro del centro di smistamento delle Poste di Peschiera Borromeo (Milano), si legge:

 

“29 aprile – Sergio Ramelli (*) ed Enrico Pedenovi (**) presenti! Antifa (***) attento!”.

 

Seguono due forche stilizzate alle quali sono appesi altrettanti simboli di falce di martello, uno scudo contenente un fascio littorio e, infine, la firma: “I camerati”.

 

Il consigliere ha subito sporto regolare denuncia alla Polizia e sono attualmente in corso le indagini per risalire all’identità dell’autore del gesto.

 

Di Redazione

 

* Sergio Ramelli: Studente diciottenne attivo nel Fronte della Gioventu’, ucciso il 29 aprile del 1975 in via Paladini – Milano – a colpi di chiave inglese sul cranio sferrati da 10 militanti di Avanguardia Operaia).

 

** Enrico Pedenovi: Avvocato e uomo politico dell’Msi, ucciso a colpi di pistola il 29 aprile del 1976 da un commando dei Comitati Comunisti Rivoluzionari, sigla riconducibile a Prima Linea).

 

*** Antifa: Progetto di militanza antifascista