Rho: scoperto ristorante con 48 i camerieri “in nero” e un’evasione fiscale di 214mila euro

GDFLa Guardia di Finanza ha operato un minuzioso controllo sulla contabilità e la gestione di un ristorante molto frequentato del rhodense. Guai seri per il titolare.

 

I FATTI EMERSI DALLA VERIFICA –

  • 48 persone hanno lavorato senza contratto a partire dal 2007;
  • il titolare ha omesso di versare oneri contributivi e assicurativi per circa 50.000 euro;
  • il titolare ha omesso di emettere ricevute fiscali per 214.000 euro.

 

 

CONSEGUENZE IMMEDIATE PER IL TITOLARE – L’Inps e gli altri enti preposti ai quali la Guardia di Finanza ha trasmesso il (voluminoso) dossier, dovranno quantificare gli oneri contributivi ed assistenziali evasi ed applicare le sanzioni di Legge.

 

Di Redazione