Sbarrato il sagrato in Piazza Duomo: nessuno può più sedersi sulle gradinate

Gradinate_piazza_Duomo3Fin dall’antica Grecia la piazza (agorà) era il centro della vita cittadina, luogo di scambi culturali, politici e sociali. A Milano, tutto ciò è sempre avvenuto in Piazza del Duomo, dove le gradinate del sagrato sono state da sempre punto di ritrovo e aggregazione per cittadini e stranieri, milanesi e turisti, giovani e meno giovani. Ora, però, non è più così.

 

 

 

 

 

 

 

Gradinate_piazza_Duomo2E sono “misteriosamente spuntate” solide transenne in ferro ad “ingabbiare” le bianche scalinate, lasciandole libere solo in 3 punti, necessari per consentire il passaggio.

Alla domanda del perché tutto questo, la riposta alquanto vaga e poco convincente ha addotto “motivi di sicurezza”.

 

 

 

 

 

 

 

Di sicuro, tuttavia, chiudere il sagrato non ha risolto la situazione, infatti c’è chi vedendosi negata la possibilità di sedersi sui gradini, si è serenamente spostato ai piedi delle famigerate transenne, usandole addirittura come comodi schienali.

 

Gradinate_piazza_Duomo1Alla luce di tutto ciò, ci chiediamo: era proprio necessario sciupare la bellezza della Piazza per impedire un rito oramai storico? Ai posteri l’ardua sentenza.

 

                                                                                       

 

Claudio Agorni