Sgomberate case popolari a Baggio e Quarto Oggiaro. Una delle abusive, nota come “La nonna degli zingari” era intestataria di 20 automobili

Polizia_LocaleLe operazioni sono state condotte in via Creta a Baggio e in via Cogne a Quarto Oggiaro

 

 

Polizia Locale e Aler uniti contro l’abusivismo negli alloggi popolari. Due gli interventi di oggi, conclusi con l’apposizione dei sigilli alle abitazioni recuperate:

 

PRIMO INTERVENTO, BAGGIO – Liberato un trilocale in via Creta, quartiere Baggio, occupato abusivamente da una bosniaca di 57 anni, con precedenti per truffa e furto, risultata intestataria di una ventina di auto e nota come “la nonna degli zingari”.

 

SECONDO INTERVENTO, QUARTO OGGIARO – Liberato un bilocale in via Cogne, a Quarto Oggiaro, occupato da una 53enne con il figlio di 17 e un pitbull.

 

IL COMMENTO DELL’ASSESSORE ALLA SICUREZZA RICCARDO DE CORATO – “Con questi -spiega- sono gia’ otto gli escomi realizzati dalla polizia locale negli ultimi venti giorni”.

 

Leggi anche:


Immigrazione clandestina, appartamento-dormitorio scoperto in zona Stazione Centrale

 

 

Arrestato un ispettore della “Gefi”, la società che nel 2008 gestiva le case popolari del Comune. Chiedeva sesso per bloccare le pratiche di sgombero

 

Parco Sempione, sgomberato gruppo di cinesi accampati nella biblioteca del parco

 

Via Padova, iniziate le verifiche per i contratti di affitto. Risultato: trovati 7 posti letto in un locale di 25 metri quadri

 

 Di Redazione