Siti porno XXX

Siti_PornoDopo i vari suffissi .it, .com e .net, forse tra poco arriverà anche quello .xxx, riservato ai siti per adulti.

 

Un’estensione chiara e immediatamente riconoscibile, che non manca di sollevare polemiche.

 

Se da una parte, infatti, i siti V.M. sarebbero identificati all’istante, le aziende di settore temono che proprio questo provocherebbe un effetto boomerang tra gli utenti che, secondo i dati rilasciati da Internet Pornography Statistics, alimentano un mercato che va al ritmo di circa 3 mila dollari al secondo spesi in contenuti pornografici, su circa 270 milioni di siti hard in tutto il mondo.

 

Da quanto emerso finora, comunque, il nuovo suffisso verrà utilizzato solo su volontà degli operatori di settore.

 

….E chi vivrà, godrà. Pardon: vedrà!

 

Di Redazione