Suicidio diciottenne via Vincenzo Monti zona Cadorna Milano

Aveva solo 18 anni, avrebbe dovuto fare la maturità. Invece si è gettata nel vuoto  intorno alle 16.00 di ieri, dopo una lite con i genitori. 

 

 

E’ successo in via Vincenzo Monti, a due passi dal Castello Sforzesco.

 

Una ragazza di soli 18 anni, Lavinia, dopo una brutta lite con i genitori si è gettata dalla finestra di casa, dal quindicesimo piano di un palazzo in via Vincenzo Monti.

 

Attoniti gli amici e il fidanzato della giovane, che si sono raccolti sul luogo dell’accaduto sgomenti e disperati.

 

Alla base del gesto, sembrerebbero esclusi i motivi scolastici, e un amico conferma che la ragazza aveva buoni voti.

 

Secondo la Polizia, comunque, sembrerebbe che la causa della lite con i genitori fosse da ricondurre allo studio.

 

Leggi anche:

Modello si suicida buttandosi dalla finestra prima di sfilare per Versace, si dice per motivi di cuore

Suicidio metropolitana Porta Venezia, gravissima una ragazza austriaca

Tredicenne si getta da un piano alto di un palazzo in via Fratelli Rosselli, zona Corvetto

 

Di Redazione
 
 
 
 
 
 
 
 
 
  • Giulio

    Che dramma indescrivibile.