Tassista impedisce violenza sessuale a minorenne in piazza Piemonte

Taxi_in_notturna (archivio)Un momento terrificante per la giovanissima studentessa di 17 anni aggredita in piazza Piemonte in piena notte. L’intervento di un tassista ha impedito il peggio 

 

 

E’ accaduto alle 3 circa di domenica notte. Una ragazza di 17 anni stava rincasando quando un operaio di 21 anni, Anthony Ronquillo, incensurato, immigrato regolare in Italia dalle Filippine, l’ha afferrata violentemente e l’ha strattonata in direzione di una siepe dei giardini pubblici presso la Ferltinelli di piazza Piemonte.

 

La scena, per fortuna, è stata notata da un tassista, che ha iniziato a suonare il clacson furiosamente. L’aggressore, colto di sorpresa ha esitato un istante, e la ragazza ha potuto approfittare del breve attimo di tregua per divincolarsi.

 

Il tassista, nel frattempo avvicinatosi con l’auto, ha immediatamente aperto la portiera per far salire la vittima, portandola in salvo.

 

Il filippino, intanto, si è dato alla fuga, ma ancora il tassista ha allertato subito anche il 112, dando modo a una pattuglia del Nucleo Radiomobile di intervenire subito: dopo pochi minuti l’aggressore è stato bloccato.

 

La ragazza è stata portata in ospedale, in stato di choc ma senza aver riportato ferite gravi (quantomeno da punto di vista fisico).

 

Per il filippino, invece, l’accusa è molto grave: violenza sessuale in flagranza di reato.

 

Di Redazione