Tentato stupro filobus 90 zona Corso XXII Marzo – viale Molise

CCE’ accaduto alle 3,30 del mattino tra sabato e domenica. Una studentessa di 25 anni stava rincasando e si trovava a bordo del filobus n.90 senza sapere che, sullo stesso mezzo, si trovava anche quello che di lì a poco sarebbe diventato il suo aggressore.

 

L’ANTEFATTO – Claudio Carnovale, 26 anni, pregiudicato nullafacente, durante la notte di sabato 3 luglio 2010 ha adocchiato una studentessa di 25 anni mentre entrambi si trovavano a bordo del filobus n.90.

 

L’AGGRESSIONE – Carnevale ha atteso che la ragazza scendesse dal mezzo pubblico e, all’angolo tra corso XXII Marzo e viale Molise, l’ha aggredita prima rapinandola della borsetta, poi afferrandola e cercando di violentarla.

 

LA REAZIONE DELLA VITTIMA – La 25enne ha gridato con tutte le sue forze, mentre cercava di sfuggire alla morsa del malvivente. Nel tentativo di difesa è caduta a terra sbattendo la testa e per questo, una volta giunti i soccorsi, è stata portata in ospedale.

 

L’INTERVENTO RISOLUTIVO DI UN PASSANTE – Sentite le grida della ragazza e avendo quindi notato l’aggressione, un passante ha immediatamente chiamato il 112, che in pochi attimi è giunto sul posto con una pattuglia del Nucleo Radiomobile di Milano.

 

L’EPILOGO – L’aggressore, Claudio Carnevale, è stato arrestato e portato a San Vittore con l’accusa di violenza sessuale e rapina. La giovane vittima, invece, è stata portata in ospedale dove stata trattenerla in osservazione per trauma cranico e per ecchimosi in varie parti del corpo.

 

Di Redazione