Via Forze Armate, Baggio, via Olivieri e Saint Bon: task force di controlli sulle linee 49 e 67. Tra arresti di clandestini, sanzioni, sequestri e denunce, spesso sono le Autorità riportare lesioni

Bus_ATMDodici agenti del Nucleo Tutela Trasporto Pubblico della Polizia Locale, coordinati da due ufficiali, in ausilio a una decina di ispettori dell’Atm, hanno eseguito alcuni controlli sulle linee 49 e 67, alla fermata di via Forze Armate, zona Baggio, all’altezza delle vie Olivieri e Saint Boin.

 

 

In un paio di ore sono stati sanzionati 167 passeggeri trovati senza biglietto: 10 sono risultati irregolari (nella prevalenza nordafricani) e due sono stati arrestati. Si tratta di un marocchino inottemperante a un decreto di espulsione emesso dalla Questura di Milano a luglio 2009. E di un egiziano, con precedenti con spaccio, che, già espulso dall’Italia, è rientrato illegalmente“.

 

Lo comunica il vice Sindaco e assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato.

 

“Le linee 49 e 67 – sottolinea il vice Sindaco – sono state segnalate per un’alta presenza di passeggeri senza biglietto. Con Atm, la Polizia Locale svolge un’azione di collaborazione per garantire ai passeggeri sicurezza e rispetto delle regole. Ispezioni che, va anche detto, non sono mai mancate anche sugli altri mezzi pubblici. Tanto che nei primi tre mesi dell’anno questa speciale task force ha controllato 1452 linee di superficie e metropolitane e 4359 persone. Effettuando 156 denunce, 16 arresti e circa 687 sequestri di merce. Controlli che hanno portato alla scoperta di 116 clandestini, di cui 100 sono stati denunciati e 16 arrestati. E all’accompagnamento in Questura di 93 extracomunitari.

 

“Nessuna meraviglia – aggiunge De Corato – se durante i controlli, oltre a chi viaggi senza biglietto, la Polizia Locale scova sempre un alto numero di clandestini. Come dimostrano i numeri del servizio sui mezzi pubblici di questi tre mesi. A Milano circolano tranquillamente fino ai 50 mila irregolari, secondo le stime Cgil, che nella maggior parte vive di illeciti, minacciando la sicurezza cittadina. Da gennaio di quest’anno, inoltre, solo i vigili hanno denunciato o arrestato 192 irregolari durante operazioni anti-contraffazione, anti-prostituzione, contro le occupazioni abusive, solo per citare alcuni casi. Uno sforzo che rischia di essere vanificato se la Magistratura continua a rimettere in libertà questi soggetti, fissando le udienze a distanza di mesi”.

 

Agenti del Comando di zona 2 della Polizia Locale, comunica inoltre il vice Sindaco, in piazza IV Novembre, zona Stazione Centrale, hanno arrestato per resistenza e lesioni, un egiziano senza documenti. L’extracomunitario in evidente stato di ubriachezza, con un coccio di bottiglia, minacciava di colpire i passanti. Gli agenti allora, intervenuti per disarmarlo, sono stati aggrediti. E hanno riportato lesioni guaribili in 7 giorni. Sono in corso accertamenti per verificare la posizione dello straniero sul territorio italiano. Nei primi tre mesi dell’anno sono 35 le aggressioni subite dai vigili nelle operazioni di servizio a contrasto di abusivi, ubriachi e violenti.

 

Di Redazione
Foto per gentile concessione Ambrosiana Pictures