Via Melchiorre Gioia: rapina un tassista intimandogli “Dammi i soldi o sparo”

Armi_in_pugnoE’ successo ieri a mezzanotte all’angolo tra via Melchiorre Gioia e via Galvani.

Una serata come un’altra, quella di ieri, per un tassista milanese che in piazza IV Novembre ha caricato un ragazzo di 30 anni.


Dopo pochi metri, però, all’incrocio tra via Melchiorre Gioia e via Galvani, scatta l’aggressione, e Gianluca B. punta un oggetto al fianco del tassista intimandogli “Dammi i soldi o sparo!”

 

Credendo ovviamente che fosse una pistola, il tassista ha consegnato immediatamente i 180 euro di incasso al malvivente, che si è subito dileguato.

 

Dopodiché, però, l’uomo ha prontamente chiamato la Polizia fornendo un’ottima descrizione del rapinatore, che aveva un grosso numero 23 sulla felpa e, in breve tempo, è stato individuato da una volante ed arrestato.

 

Il malvivente è risultato un nullafacente con precedenti e senza fissa dimora.

 

Di Redazione