Via Torino, fa shopping con 26.000 euro falsi

ShoppingFare shopping senza limite di budget è il sogno di ogni donna. Ma in questo caso si può proprio dire che “il fine NON giustifica i mezzi”!

 


Uno de peggiori nemici delle donne è il codice a barre, ovvero quella serie di linee apparentemente innocue stampate sul cartellino di ogni cosa. Borse, gonne, shorts, top, abiti da sera… nulla è immune da quelle linee che possono fare Inferno o Paradiso, nell’eterno dilemma femminile “Lo compro o  non lo compro”.

 

E doveva proprio essere arrivata al limite di sopportazione la 49enne brasiliana che, ieri intorno alle 13,30 ha visto bene togliersi i sospirati sfizi modaioli da Zara, nota catena commerciale spagnola estremamente diffusa anche in Italia e a Milano.

 

Una volta selezionati attentamente tutti i capi da acquistare, la donna si è recata infatti alla cassa, ma al momento di pagare ha teso una banconota da 50 euro risultata falsa.

 

Immediata la chiamata alla polizia, che ha trovato nel suo portafoglio altri 430 euro falsi (magari destinati ad un paio di sandali nella vicina Montenapo?).

 

Durante la successiva perquisizione domiciliare, gli agenti hanno rinvenuto la notevole quantità di 142 banconote da 100 euro, 131 da 50 e 241 da 20 euro. Totale: 26mila euro, tutti splendidamente falsi.

 

E per la 49enne, ora il problema non sarà più il codice a barre, ma proprio le sbarre!

 

Valentina Pirovano