Associazione Casamica Milano, case per famiglie e pazienti che vengono a Milano per curarsi, info e recapiti

“Oggi, grazie all’impegno, alla costanza e alla determinazione di Lucia, che negli anni ’80 ha fondato la Onlus – ha commentato il Sindaco Letizia Moratti – nasce una nuova ‘Casa per i bambini’, la quarta aperta dall’associazione: un luogo accogliente e colorato per ridare ai più piccoli e alle loro famiglie una vita normale, un luogo lontano dalla solitudine dove sentirsi davvero a casa. Perché degli oltre 322 malati che arrivano ogni anno da tutte le Regioni italiane per farsi curare a Milano, il 10% sono bambini e adolescenti. A loro va tutta la nostra attenzione e la nostra solidarietà”.

 

CasAmica, infatti, è un’associazione no profit che dal 1986 offre ospitalità ai malati e ai loro familiari che vengono a Milano da tutta Italia per usufruire delle cure offerte dagli istituti sanitari di eccellenza della città.

 

“L’associazione CasAmica da anni ormai ospita le persone che vengono nella nostra città per curarsi e che spesso devono trattenersi per un lungo periodo, svolgendo così un ruolo sociale di primaria importanza. Inoltre, soprattutto per i bambini è fondamentale cercare di ricreare una situazione familiare che favorisca la loro guarigione”,  ha commentato l’assessore alla Famiglia, Scuola e Politiche sociali Mariolina Moioli.

 

Il Comune di Milano si è fatto promotore affinché le aziende aiutassero l’associazione CasAmica a potenziare i propri servizi – ha continuato l’assessore Moioli. – Vorrei ringraziare in particolare Ikea per la fornitura di arredi e A2A per la fornitura e installazione di una serie di strumentazioni, dall’elevatore ai televisori, panchine e giocattoli”.

 

La nuova casa d’accoglienza, priva di barriere architettoniche, si articola su due piani su un totale di circa 500 metri quadrati:

  • 12 camere, tutte dotate di bagno;
  • un totale di 36 posti letto;
  • al primo piano sono ubicate le aree comuni e 8 camere;
  • le restanti 4 saranno nel piano mansardato.

 

Le aree comuni per i momenti creativi e di socializzazione sono:

  • una luminosa e accogliente sala soggiorno/pranzo con angolo giochi per i più piccoli;
  • una cucina attrezzata;
  • alcuni locali di servizio, con magazzini, lavanderia e stireria;
  • uno spazio dedicato al gioco e allo studio, con postazione internet;
  • un terrazzo;
  • un ampio giardino attrezzato per piccoli e grandi.

 

Tutti gli spazi sono studiati su misura per i bimbi: dagli arredi , ai colori, con l’obiettivo di creare un’atmosfera calda e accogliente come quella di casa.

 

INFORMAZIONI – Per ulteriori informazioni:

  • Associazione Casamica Onlus
  • 02-70.63.37.19

 

Leggi anche:

Scarica gratis la guida Realtà del sociale 2010-2011 – contatti, servizi di associazioni e cooperative sociali per disabili, anziani, famiglia, adulti

Centri accoglienza – residenziali per disabili del Comune di Milano: recapiti e contatti per rendere autonomi i disabili nella loro vita di adulti

Casa per disabili via Betti 62, struttura per avverare il desiderio di indipendenza di chi ha più difficoltà

Residenze protette per disabili, nuove strutture in via Calvino e nel quartiere Stadera

Inaugurata la “Casa di l’abilità”, la prima struttura italiana che ospiterà bambini disabili abbandonati alla nascita e in affido temporaneo

Centro autismo via Ovada, nato nuovo punto di riferimento per pazienti e famiglie

Disabili Milano – il Comune stanzia 5 milioni di euro in più per i servizi dedicati ai disabili


Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here