Appartamenti per anziani e disabili via Barrili Milano, 28 nuovi alloggi con assistenza personalizzata e contributo integrativo del Comune

Gli appartamenti, gestiti dalla cooperativa Il Quadrifoglio , convenzionata con il Comune, facevano parte di un complesso di alloggi di edilizia residenziale pubblica. Sono stati ristrutturati pensando alle esigenze di anziani e disabili, eliminando le barriere architettoniche e adeguando i servizi alle necessità di persone con autosufficienza compromessa.

 

GLI ALLOGGI PER GLI ANZIANI – I 14 alloggi destinati agli anziani sono già stati tutti assegnati e si trovano in prossimità di una residenza sanitaria assistenziale, che può intervenire in caso di emergenza.

 

GLI ALTRI ALLOGGI PROTETTI PER ANZIANI – Oltre a quelli inaugurati oggi, il Comune dispone di altri alloggi protetti per anziani sparsi sul territorio cittadino:

  • 6 appartamenti (più uno in fase di ristrutturazione) in piazzale Dateo, per accogliere 8 persone;
  • 3 in via Appennini per 5 persone;
  • 1 in viale Jenner che ospita 5 persone;
  • 6 in corso Lodi per altre 7 persone.

 

GLI ALLOGGI PER I DISABILI – I 14 alloggi protetti (8 monolocali e 6 bilocali) riservati alle persone con disabilità, rientrano invece in un progetto di inclusione sociale e di sostegno alle fragilità dell’Assessorato alla Salute.

  • Esso mira al rafforzamento dei percorsi di autonomia che costituiscono il punto più importante della conquista dell’indipendenza per un disabile, una tappa importante nella costruzione di una esistenza propria.
  • Qualora la persona con disabilità o il nucleo familiare dimostri di non essere in grado di sostenere la spesa, il Comune interverrà con un contributo integrativo.
  • L’alloggio protetto è un’abitazione attrezzata per offrire servizi alla persona in caso di bisogno ed è collegato con la teleassistenza.
  • A seconda della necessità, viene programmata l’assistenza domiciliare, il pasto a domicilio, il servizio infermieristico e il servizio lavanderia. Strutture di questo tipo garantiscono l’autonomia della persona, ma con un elevato livello di protezione.

 

INFORMAZIONI – Per ulteriori informazioni chiamare lo 02.02.02

 

Leggi anche:

Disabili e indipendenti SVAA Milano, primo istituto in Italia ad insegnare alle persone diversamente abili a vivere senza aiuti; info e recapiti

Centri accoglienza – residenziali per disabili del Comune di Milano: recapiti e contatti per rendere autonomi i disabili nella loro vita di adulti

 

Casa per disabili via Betti 62, struttura per avverare il desiderio di indipendenza di chi ha più difficoltà

Residenze protette per disabili, nuove strutture in via Calvino e nel quartiere Stadera

Inaugurata la “Casa di l’abilità”, la prima struttura italiana che ospiterà bambini disabili abbandonati alla nascita e in affido temporaneo

Associazione Casamica Milano, case per famiglie e pazienti che vengono a Milano per curarsi, info e recapiti

Scarica gratis la guida Realtà del sociale 2010-2011 – contatti, servizi di associazioni e cooperative sociali per disabili, anziani, famiglia, adulti

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here