Inaugurazione maxi centro congressi Mico Milano, 18mila posti su oltre 21mila metri quadri prenotati per i prossimi 3 anni

Con una capienza totale di 18mila posti, sorto su un’area espositiva di oltre 21mila mq, il nuovo maxi centro congressi MiCo è da oggi operativo al 100%; i primi ospiti sono i 9mila partecipanti al 21st European congress of clinical microbiology and infectious diseases – 27th international congress of chemiotherapy iniziato ieri mattina.

 

Oltre alla struttura già costruita in corrispondenza dei padiglioni 5 e 6 del Portello, a Fiera Milano, il progetto di Mario Bellini prevede anche una struttura detta “cometa” con la quale si arriveranno a coprire oltre 15mila mq di terreno. L’opera verrà quindi conclusa ed inaugurata entro l’autunno, come ha promesso il presidente di Fondazione Fiera Milano, Gianpiero Cantoni che ha precisato: “Questo è il centro congressi più grande d’Europa ma soprattutto è la prima vera opera per l’Expo”.

 

“E’ un passo ulteriore sul cammino verso Expo lungo cui, alla faccia di chi ci vuole male, siamo in perfetto orario” per il presidente della Regione Roberto Formigoni che ha poi aggiunto: “Ora qui ci manca solo il mare, questo centro è degno di questa città e i criticoni di Milano si devono rassegnare: è una delle metropoli più moderne nel mondo e sta trainando la rinascita di tutto il paese“.

 

Presente alla visita di MiCo anche il presidente della Provincia Guido Podestà, che ha definito il centro “Un’opera necessaria per proiettare Milano verso una accelerazione nella sua capacità di dialogare con il mondo”.

 

“Lascito positivo di Expo, Mico quest’anno conta già 100mila delegati presenti ed è prenotato per i prossimi 3 anni, creando un indotto di 1.5 miliardi per commercio e turismo – ha ricordato il Sindaco Letizia Moratti – ed è situato in un’area in piena riqualificazione dove è in arrivo anche il nuovo museo di arte contemporanea, che sarà consegnato alla città per il 2013″.

 

Ad inaugurare le prime attività del nuovo centro congressi è giunto anche il ministro della salute Ferruccio Fazio: “Pensate a quante cose si possono ora discutere qui dentro?” ha affermato. Citando pandemie e problematiche come le infezioni ospedalieri, i vaccini e la prevenzione di malattie infettive, in tema con i congressi ospitati stamani a Mico, Fazio ha poi commentato: “questa opera è tutta nell’interesse dei cittadini, di Milano e non, poiché qui si potranno ospitare grandi convegni e trovare soluzione ai problemi che coinvolgono tutti”.

 

Leggi anche:

Stati Generali del Turismo in Lombardia, nuove prospettive del settore e confronto tra operatori, accademia e politica

Riqualificazione mercati generali, al via piano di rilancio

Riqualificazione ostello Piero Rotta via Martino Bassi, la prima opera di Expo 2015 è per i giovani

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here