Spettacolo beneficenza Ciak Si Vive 16 maggio 2011, teatro Ciak Milano, info e prenotazioni; tra gli artisti anche Ale e Franz, Fabrizio Fontana e i ballerini della Scala

Lunedi 16 maggio 2011 alle ore 21.00 il Teatro Ciak – Milano di Via Procaccini 4 (ex Fabbrica del Vapore), AUS Associazione Unità Spinale Niguarda e ASBIN Associazione Spina Bifida e Idrocefalo Niguarda, presentano “CIAK SI VIVE”,  uno spettacolo di raccolta fondi per il Progetto Spazio Vita. Tra gli artisti saranno presenti Ale e Franz, Annalisa Minetti, Simona Atzori e i ballerini del Teatro alla Scala, Fabrizio Fontana e i Camaleonti. L’ingresso è di 20 €,  Ridotto 15 €.


LO SPETTACOLO “CIAK SI VIVE” – Ciack si Vive è il titolo dello spettacolo organizzato in sinergia da AUS, Associazione Unità Spinale Niguarda, e da ASBIN, Associazione Spina Bifida e Idrocefalo Niguarda, le due Associazioni attive presso l’Unità Spinale Unipolare dell’A.O. Ospedale Niguarda Ca’ Granda di Milano, ha l’obiettivo di presentare alla città Spazio Vita, un ambizioso e importante progetto a cui andrà interamente devoluto il ricavato dello spettacolo.

  • La serata sarà caratterizzata da un vero e proprio connubio di  musica, danza e cabaret.
  • Diversi gli artisti che si esibiranno sul palcoscenico del Teatro Ciak: Ale e Franz con la loro irresistibile comicità, il camaleontico Fabrizio Fontana, l’immenso talento vocale di Annalisa Minetti, la raffinata grazia di Simona Atzori con i ballerini del Teatro alla Scala, la musica Anni ‘60 degli intramontabili Camaleonti e le performances musicali della vocalist Angela.
  • A condurre la serata il giornalista Roberto Bof, che, con l’accompagnamento musicale di Angela Fiorenza, introdurrà gli artisti offrendo al pubblico una kermesse frizzante e originale. Il tutto si fonderà in un mix di grande effetto, che vedrà l’alternarsi di momenti di spettacolo a momenti dedicati alla proiezione di brevi filmati relativi al Progetto Spazio Vita.


PROGETTO SPAZIO VITA – Il Progetto Spazio Vita nasce dall’esigenza di creare un centro polifunzionale collegato all’Unità Spinale di Niguarda, presso l’A.O. Ospedale Niguarda Ca’ Granda di Milano:

  • 500 metri quadri in cui troveranno spazio tutte le attività socio integrative del percorso di riabilitazione per i pazienti dell’Unità Spinale, persone che riportano lesioni al midollo spinale (esito di incidenti, traumi della strada, sul lavoro e sportivi) e bambini e ragazzi affetti da Spina Bifida.
  • Laboratori di arte e musicoterapia, Pet Therapy con cani opportunamente addestrati, spazio gioco e aula studio per i ragazzi, sale per convegni e incontri, oltre a uno studio per valutazioni funzionali delle attività di sport-terapia.
  • Tutte iniziative che necessitano di uno spazio adeguato e attrezzato che permetta di aprire la struttura al territorio, dando l’opportunità a tante persone con disabilità di continuare a frequentare corsi e momenti di aggregazione, altrimenti preclusi per l’attuale mancanza di spazio.


UNITA’ SPINALE UNIPOLARE DI NIGUARDA

  • L’Unità Spinale Unipolare di Niguarda è operativa dal 2002 e rappresenta una delle prime esperienze in Italia di approccio globale al problema delle lesioni midollari attraverso la cura, la riabilitazione e il reinserimento sociale, familiare e lavorativo delle persone mielolese.
  • Nata da un progetto condiviso dagli operatori sanitari, medici, infermieri, riabilitatori, con ingegneri, architetti e con gli stessi pazienti, l’Unità Spinale Unipolare (USU) di Niguarda si configura come una struttura organizzativa professionale multidisciplinare finalizzata ad affrontare e soddisfare i bisogni terapeutico-riabilitativi, psicologici e sociali delle persone con lesione midollare o affette da Spina Bifida.


AUS ASSOCIAZIONE UNITA’ SPINALE NIGUARDA ONLUS – AUS Niguarda Onlus è una organizzazione di volontariato costituita nel 1998, affianca l’attività dell’Unità Spinale, sviluppando iniziative e servizi, che integrano il percorso riabilitativo dei pazienti con para tetraplegia e ne favoriscono la loro piena inclusione sociale.

  • Orienta le persone afferenti all’Unità Spinale verso la conoscenza dei loro diritti, fornisce consulenze su problematiche giuridico/legali, barriere architettoniche/accessibilità, avviamento allo sport e tempo libero. Organizza attività integrative quali la Pet Therapy, l’arteterapia, la musicoterapica, fornendo un supporto complessivo, che aiuta la persona a ridefinire il proprio progetto di vita.
  • AUS si fa anche carico di reperire fondi per sopperire a esigenze specifiche dell’Unità Spinale, in termini di strumentazioni mediche, ausili riabilitativi ecc..


ASBIN, Associazione Spina Bifida e Idrocefalo Niguarda – ASBIN si prende cura dal 1989 dei bambini affetti da Spina Bifida seguiti presso il Centro Spina Bifida dell’Unità Spinale di Niguarda.

L’obiettivo dell’Associazione è quello di supportare l’attività del Centro Spina Bifida, che garantisce un’assistenza medico riabilitativa qualificata e assicura un sostegno psicologico sia alla persona affetta da Spina Bifida sia alla famiglia.

  • ASBIN promuove attività a carattere scientifico, clinico e socio-assistenziale e reperisce fondi per esigenze specifiche del Centro.


INFO E PREVENDITE – Per prenotare o acquistare i biglietti per lo spettacolo:

 

Leggi anche:

Simposio internazionale Cesano Boscone 15 – 30 maggio 2011, programma tra arte, teatro, poesia, musica, letteratura e laboratori anche per disabili: l’arte oltre ogni barriera

Eventi Parchi Milano gratis, programma Parco in Comune PinC 2011, giochi, laboratori, concerti e avventura per bambini, diversamente abili, giovani e famiglie

Scarica gratis la guida Realtà del sociale 2010-2011 – contatti, servizi di associazioni e cooperative sociali per disabili, anziani, famiglia, adulti

Disabili e indipendenti SVAA Milano, primo istituto in Italia ad insegnare alle persone diversamente abili a vivere senza aiuti; info e recapiti

Psicologo di quartiere con servizio assolutamente gratuito e aperto a tutti: a Milano nessuno è solo


Di Redazione

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here