Del Pensiero e della sua Quiete di Luigi Oldani, commento di Lorenzo Croce a un’opera che lascerà l’animo di ogni lettore “gioiosamente inquieto”

L’invito a riscoprire tempi e ritmi diversi giunge quasi sempre inascoltato. Eppure di fronte al passo lungo della modernità impaziente, diventa centrale scoprire la possibilità di una vita diversa, condotta lungo binari che accompagnano più lontano.

 

Il libro di Luigi OldaniDel pensiero e della sua quiete. Rilievi sul presente e brevi riflessioni a margine”,  è proprio questo: un percorso lungo strade inedite e pensieri poco usati. Nell’intervista a Lorenzo Croce,  presidente di Aidaa – Associazione  Italiana in difesa di Animali e Ambiente, parlando dell’opera si delinea  quindi un incontro inedito tra parole e umori, amicizie e chiacchiere soffuse.

 

Immagini tangenti al libro stesso, “un libro profondo, dedicato a chi ha voglia di fermarsi, anche solo un momento della giornata, a leggere e a riflettere”, commenta Croce. “Forse l’altro titolo di questo libro potrebbe essere Riflessione di storie dentro la storia: la storia di tutti noi narrata e riflessa nei singoli capitoli con la storia di ognuno. Perché questo libro non offre nessuna chiave interpretativa o comode letture degli avvenimenti, non fa trovare soluzioni né propone risposte alle questioni, ma apre agli interrogativi del cuore, quelli veri e profondi, che immagino siano stati l’oggetto di discussione di Luigi e dei suoi anonimi amici durante questi diciotto anni di passeggiate nella periferia milanese”.

 

Questo è il lavoro, un incontro di pensieri e persone sulle sponde di un percorso, delle riflessioni usate o di quelle non ancora fatte.

 

Ventinove capitoli, per ventinove cammini da intraprendere da soli o con altri, sempre, comunque, con la mente ben lucida e l’emozione nel petto.

 

Conclude Lorenzo Croce: “Non danno sicuramente risposte di comodo. Questo saggio lo consiglio a chi ha voglia di scavare dentro il proprio io, nel vissuto quotidiano, nella calma apparente che ci opprime nei momenti della noia. Per questo suggerisco la lettura giornaliera di un singolo capitolo, per aprire una serie di riflessioni e contraddizioni che ci lasceranno l’animo gioiosamente inquieto”.

 

COME ACQUISTARE IL LIBRO

 

Online

  • Collegarsi al sito www.cartaepenna.it
  • cliccare il link CATALOGO LIBRI – SAGGISTICA
  • oppure indicare il numero di copie che si intendono acquistare e l’indirizzo del ricevente a cartaepenna@cartaepenna.it
  • ricordarsi sempre di indicare il titolo del Libro, “Del pensiero e della sua quiete”, autore Luigi Oldani
  • Codice  ISBN 978-88-96274-60-6

 

Per telefono

  • Chiamare il numero 011/43.46.813
  • indicare il numero di copie che si intendono acquistare e l’indirizzo del ricevente
  • ricordarsi sempre di indicare il titolo del Libro, “Del pensiero e della sua quiete”, autore Luigi Oldani
  • Codice  ISBN 978-88-96274-60-6

 

Daniele Ferriero

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here