Solidarietà tra i cittadini di Corsico, prendiamo il buon esempio!

Corsico – La crisi mette in ginocchio le famiglie e costringe il Comune a concentrare le risorse sui bisogni delle persone maggiormente in difficoltà? La risposta non può che arrivare dai cittadini stessi, così come avveniva molti decenni fa, quando rimboccarsi le maniche per imbiancare una scuola, accompagnare il proprio vicino di casa per una visita medica, ripulire il pezzo di strada vicino al proprio negozio e alla propria abitazione, era un’abitudine. Una tradizione che a Corsico si sta ricreando.

 

L’appello lanciato dal sindaco Maria Ferrucci nella primavera scorsa è stato raccolto prima da alcune associazioni e, già in estate, da alcuni genitori di bimbi che frequentano le scuole cittadine. “Molte persone di buona volontà – sottolinea Maria Ferrucci – ci stanno dando una mano, magari imbiancando le scuole, mettendo in ordine qualche pezzo di giardino, aiutando le associazioni che si occupano delle persone più fragili. A nome di tutta l’Amministrazione ringrazio ognuno di questi cittadini e spero che altri possano aggiungersi, perché la crisi non sarà di breve durata e comunque da essa possiamo uscirne più forti se sapremo rinsaldare i legami di solidarietà sociale”.

 

Ultimo esempio in ordine di tempo è stato dato dai genitori dei piccoli che frequentano la materna Cabassina. “Quando alcune mamme e papà – precisa l’assessore ai Lavori Pubblici, Leodilla Zibardi – ci hanno chiesto di poter intervenire direttamente, imbiancando aule e salone, abbiamo accolto molto volentieri la loro proposta, che va proprio nella direzione auspicata dall’Amministrazione di partecipazione attiva dei cittadini”. I genitori hanno voluto festeggiare venerdì scorso, con il taglio di un nastro simbolico, insieme alla dirigente scolastica e ai più piccoli, la scuola completamente imbiancata e riverniciata. Presenti anche il sindaco Ferrucci, l’assessore alle Politiche educative, Nadia Landoni e l’assessore ai Lavori pubblici.

 

Già nel giugno scorso – precisa l’assessore Landoni – si era costituito un Comitato genitori della scuola Galilei, con l’obiettivo di autosostenersi attraverso iniziative di carattere volontario e gratuito che possano coinvolgere maggiormente le famiglie nella scuola. Ancora prima, le associazioni Alpini e Marinai d’Italia si erano organizzate ripulendo i monumenti presenti sul nostro territorio. Un impegno proseguito anche in estate, con quello dedicato agli ammiragli Campioni e Mascherpa che si trova nell’omonima scuola”.

 

Perché le altre associazioni del territorio – propone Giuseppe Brazzoli, capogruppo Alpini – non fanno come noi e adottano altri monumenti o parchi, tenendoli puliti? Penso che i nostri ragazzi che frequentano questi spazi ce ne saranno riconoscenti”.

 

“Un ulteriore esempio di collaborazione e coinvolgimento diretto dei cittadini – spiega l’assessore alle Politiche sociali Sonia Longo – è giunto dagli iscritti al centro anziani Giorgella, che in estate hanno eseguito vari lavori nella sede, in particolare idraulici, con il supporto dell’ufficio tecnico comunale”.

 

Oltre alle associazioni e ai genitori di bambini che frequentano le scuole, ci sono anche singoli cittadini che si stanno dando da fare. Come un volonteroso signore che a metà settembre ha passato l’antiruggine e poi lo smalto grigio su un palo ossidato dal tempo, dove è stato poi possibile sistemare un nuovo cestino in sostituzione di quello che era stato rotto.

 

Leggi anche:

Scuola materna Malakoff di Corsico: la crisi taglia i costi ma non l’entusiasmo

Giornata colletta alimentare Milano 26 novembre 2011, tutte le info

Nuova mensa per poveri via Saponaro 40, orari e modalità per accedervi

Allarme poveri a Milano, per la CRI gli indigenti sono oltre 50mila

Scarica gratis la guida Realtà del sociale 2010-2011 – contatti, servizi di associazioni e cooperative sociali per disabili, anziani, famiglia, adulti

Teatro gratis Milano “Lista d’attesa.. chi è l’ultimo?” 19 novembre 2011, associazione Party Volontario

Raccolta coperte e lenzuola per i canili in vista dell’inverno, info e contatti

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here