Falso finanziere arrestato a Cadorago dalla Gdf di Como, chiedeva mazzette per regolarizzare attività commerciali

E’ stato “pizzicato” dalla Guardia di Finanza, quella vera.

 

Guai seri per il 55enne ex dipendente della Provincia di Como, da pochi mesi in pensione, che si spacciava per un militare delle Fiamme Gialle per “risolvere i problemi” dietro mazzette concordate.

 

Secondo quanto spiegato dalla Gdf di Como (sempre quella vera), ‘Mario Radaelli’ (questo il nome falso inventato dal truffatore), si era presentato alla titolare di una  pizzeria di Cadorago spiegandolo che era finita in una ‘black list’ in quanto non in possesso di tutti i documenti necessari per l’esercizio dell’attivita’.

 

Per “sistemare tutto”, avrebbe aggiunto l’uomo con “tono autoritario”, sarebbero stati però sufficienti poco più di 100 euro, che avrebbero permesso alla titolare di  “regolarizzare la propria posizione”, con tanto di  rilascio di un cartello da esporre, che avrebbe certificato la regolarita’ dell’esercizio.

 

Secondo quanto raccontato dalla stessa signora, presa all’improvviso la donna ha pagato 60 euro al truffatore, rimanendo d’accordo che sarebbe tornato il giorno dopo per il resto del danaro, al momento non disponibile in contanti.

 

Solo una volta rimasta sola, la donna avrebbe cominciato a riflettere sull’accaduto, insospettendosi al punto da chiamare il 117 segnalando quanto successo.

 

Subito all’opera, i finanzieri hanno aperto le indagini procedendo sia con l’istallazione di una telecamera nascosta all’interno del negozio, sia fingendosi loro stessi pizzaioli, per cogliere il truffatore in flagranza di reato.

 

Dopo che il 55enne, quindi, ha inscenato un superficiale controllo dei documenti, ha “intrattenuto” la signora con i racconti del suo “temerario” servizio in Guardia di Finanza, ed ha infine afferrato i 40 euro riponendoseli in tasca, i militari l’hanno avvicinato e, chiamandolo “collega”, sono intervenuti.

 

Immediato lo spavento del truffatore, che è stato arrestato.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Detenuto truffatore dentro San Vittore, keniano si spaccia per dipendente del Ministero per recuperare mazzette dai familiari dei detenuti

Estorsione ristorante pizzeria viale Gian Galeazzo Milano, egiziano vessava il fratello con minacce di morte e danneggiamenti

di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here