Disoccupazione giovanile a Milano, 80mila under 30 non studiano né lavorano

GraficoE’ stato presentato il rapporto annuale ‘Milano produttiva’, della Camera di commercio.

 

L’OCCUPAZIONE: SOFFRE – L’analisi ha messo in luce quanto il sistema delle imprese resista, a differenza, invece, di quello occupazionale: Milano perde in un anno oltre 18 mila addetti (-1%, per un totale di oltre 1,8 milioni) in particolare nei settori di:

– costruzioni (-6,6%),

– attività immobiliari (-6,7%),

– logistica (-6,8%).

 

LA DISOCCUPAZIONE GIOVANILE – In questo senso, grave la disoccupazione giovanile, che tocca il 20,8%: 1 under 30 su 5 non lavora, contro 1 su 10 di 2 anni prima).

– Il peggioramento colpisce soprattutto i giovani meno istruiti; in tale ambito, gli uomini più delle donne, grazie alla maggiore scolarizzazione delle stesse.

 

DALLA CITTA’, ALLA PROVINCIA –In base a quanto emerso, inoltre, in provincia di Milano sono circa 80mila i 15-29enni residenti che non studiano, non lavorano e non hanno formazione: circa 20mila in più rispetto al 2011 (i cosiddetti ‘Neet’, Not (engaged) in Education, Employment or Training, ndr).

 

COLPITA ANCHE L’OCCUPAZIONE IMMIGRATA – Il rapporto ha evidenziato anche un calo nell’occupazione immigrata, a causa della crisi dei settori dove gli stranieri hanno sempre trovato maggiore impiego.

– Tra questo, ad esempio, l’edilizia, dove gli avviati comunitari (per i tre quarti romeni) calano del -14,2%

– Gli extracomunitari diminuiscono del 2,2%, soprattutto di donne (in particolare provenienti da Filippine, Sri Lanka, Perù ed Ecuador), conseguenza della caduta dei servizi alla famiglia.

 

UNA PICCOLA NOTA POSITIVA – All’interno del difficile quadro presentato, due buone notizie: – cresce la capacità occupazione dei servizi professionali (+7,7%)

– tiene l’hospitality (+0,3%).

 

PARTECIPA AL SONDAGGIO:

[poll id=”2″]

[poll id=”3″]

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E  SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here