Classifica dei 10 lavori più stressanti e dei 10 meno stressanti del mondo, ecco l’elenco

Tra i più stressati i piloti di linea, i tassisti e i coordinatori di eventi. Se la caverebbero meglio i bibliotecari, i professori universitari e i parrucchieri… oppure no?

StressIl sito americano CareerCast.com, specializzato in ricerca-lavoro, ha stilato la classifica 2016 sui 10 lavori più stressanti, e i 10 meno stressanti. Tra i più snervati, risultano in vetta i militari e i Vigili del Fuoco, che staccano di un posto dai poliziotti, che secondo la ricerca condotta sarebbero “meno estenuati” dei piloti di linea, ma più di coordinatori di eventi, PR, dirigenti di azienda, conduttori, giornalisti e tassisti.
Per stilare la classifica, i parametri considerati sono stati 11: numero di viaggi, scadenze, pressione dell’opinione pubblica, competitività, sforzi fisici, condizioni ambientali, pericoli, rischi per la propria vita o per quella di altri, incontri e interazione con clienti e/o pubblico, possibilità di crescita professionale.
Tra i mestieri meno usuranti, la ricerca vedrebbe al top gli analisti informatici, seguiti da ecografisti e professori universitari. Giù dal podio, ma in ottima posizione, anche parrucchieri, tecnici ospedalieri, tecnici di laboratorio, gioiellieri, audiologi, dietisti e bibliotecari.
Invitiamo tutti i lettori a esprimere la propria opinione: quali sono, secondo voi, i lavori più o meno stressanti? Scrivetecelo a redazione@cronacamilano.it

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here